13 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 21.19

i dati di questa settimana del tg la 7

Intenzioni di voto. Cresce la Lega, giù 5 Stelle e Partito Democratico

5 Febbraio 2019

La rilevazione di questa settimana effettuata da Swg per il Tg La7 condotto da Enrico Mentana, confermano la forte crescita della Lega di Matteo Salvini e il calo inesorabile del Movimento 5 Stelle. Perde consenso anche il Partito Democratico.

Il sondaggio del 3 febbraio con le intenzioni di voto mostra la Lega al 33,8 per cento, cioè con un più di 1,2 rispetto alla scorsa settimana. Chi non ride è il M5s che scende al 24 per cento, cioè con un meno 0,9 rispetto a sette giorni fa.

Non decolla il Pd, che perde ulteriori consensi scendendo alla percentuale del 16,8, mentre Forza Italia recupera qualcosa ottenendo l’8,3%, sempre molto meno comunque rispetto alle elezioni del marzo 2018.

Nel centrodestra, Fratelli d’Italia viene data al 4,3%, mentre nel centrosinistra + Europa sarebbe al 3,1 per cento, mentre Potere al Popolo si attesterebbe sul 2,5. Le altre forze della sinistra che mettono insieme Mdp e Sinistra italiana sarebbero al 2,9, mentre l’1 % viene ottenuto dai Verdi.

Rispetto alle elezioni politiche dello scorso 4 marzo, la Lega raddoppierebbe i suoi voti, mentre i Cinquestelle perdono i8 punti percentuali, il Pd scende di due punti e Forza Italia di sette punti.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Una Mattina Diversa

Carissimi, erano quasi le ore 20.00 quando al mio congestionato telefonino mi giunse una telefonata da un numero al quale non potevo non rispondere. La voce era quella del segretario particolare del segretario del grande capo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.