Interventi a Brancaccio: giunta di Palermo dà ok a schema di convenzione :ilSicilia.it
Palermo

la delibera

Interventi a Brancaccio: giunta di Palermo dà ok a schema di convenzione

di
15 Ottobre 2021

La Giunta ha deliberato ieri la presa d’atto dello schema di convenzione tra il Comune di Palermo e la Multi Veste Italy 4 srl per il completamento dello svincolo autostradale e delle altre opere di urbanizzazione e per la razionalizzazione delle strutture polifunzionali nell’area di Brancaccio.

Tale convenzione individua le opere che la Società eseguirà a scomputo degli oneri concessori: rampe svincolo autostradale lato mare e relativi impianti connessi; verde “Baglio Sant’Anna”; parcheggio lato ferrovia (P2) con impianto di illuminazione, arredo a verde e viabilità; manutenzione e ripristino sede stradale (circa 70 metri), nonché degli impianti esistenti (illuminazione e caditoie stradali) per una lunghezza di circa 700 metri del tratto di strada denominato via Galeano, infine, manutenzione sede stradale accesso al futuro parcheggio, lato Villabate (circa 180 metri).

Diversi incontri – spiega l’assessora alle Attività Economiche, Cettina Martoranasi sono tenuti con i componenti della IV
Commissione Consiliare che hanno mostrato interesse e sensibilità in favore della realizzazione di tale progetto”.

Martorana esprime apprezzamento “per il superamento di questo ulteriore step: la presa d’atto di tale convenzione da parte della Giunta formalizza un’importante occasione di cooperazione tra istituzioni e imprese. Al termine dei lavori la città godrà di una maggiore viabilità e della riqualificazione dell’area dello svincolo del Forum. Ora – conclude Martorana- è la volta del Consiglio Comunale che ha competenza deliberativa e avrà il compito di definire l’iter”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.