Investire nella comunicazione conviene: ecco il bonus pubblicità, c'è tempo fino al primo aprile :ilSicilia.it

SGRAVI PER CHI FA PUBBLICITÀ SU GIORNALI ONLINE

Investire nella comunicazione conviene: ecco il bonus pubblicità, c’è tempo fino al primo aprile

di
14 Marzo 2019

Scade il prossimo 1° aprile il termine per presentare la domanda telematica “prenotativa” per la fruizione del credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali da effettuare nel 2019 sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali. Entro tale data infatti sarà possibile presentare la richiesta sul portale dell’Agenzia delle Entrate.

Possono beneficiare del credito d’imposta previsto dall’articolo 57 bis del Dl 50/2017 le imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali, qualora gli investimenti in campagne pubblicitarie da effettuare nel 2019 superino almeno dell’1% l’ammontare degli analoghi investimenti pubblicitari effettuati sugli stessi mezzi di informazione nel 2018.

Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, tenendo conto del limite massimo complessivo delle risorse di bilancio annualmente stanziate, che costituisce tetto di spesa. Il tetto è elevato al 90% nel caso di microimprese, piccole e medie imprese, e start-up innovative, in via subordinata al perfezionamento, con esito positivo, della procedura di notifica alla Commissione europea, in pendenza della quale si applica il limite del 75%.

La legge di Bilancio 2019 stabilisce che il credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari è concesso quale aiuto “de minimis”, nella misura massima di 200mila euro. Si tratta in ogni caso di un limite che non interessa le piccole imprese, per le quali il bonus costituisce un’ottima opportunità per incrementare i propri investimenti in comunicazione senza che questo pesi sui bilanci aziendali.

Per avere maggiori informazioni sull’argomento, o per conoscere le migliori opportunità di comunicazione sui giornali online del nostro Gruppo editoriale, è possibile scrivere all’indirizzo media@centomediaelode.it

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.