M5S: La Rocca pensa all'autosospensione, liste in stand-by | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Grillo sapeva da oltre dieci giorni delle presunte firme false

M5S: La Rocca pensa all’autosospensione, liste in stand-by

di
18 Novembre 2016

Nuove rivelazioni sul caso delle presunte firme false del Movimento 5 Stelle di Palermo. La deputata Claudia La Rocca, che ha ammesso dinanzi ai magistrati di essere stata una delle autrici della falsificazione, starebbe meditando l’autosospensione. L’ipotesi sarebbe trapelata martedì sera, durante una riunione con alcuni fedelissimi e la scelta potrebbe dare il via ai provvedimenti disciplinari che una parte dei siciliani invoca da parte di Beppe Grillo e Davide Casaleggio nei confronti del gruppo che fa riferimento all’ex candidato alle Amministrative del 2012, Riccardo Nuti.

Secondo alcune rivelazioni Grillo sapeva da oltre dieci giorni delle presunte firme false depositate dai 5stelle per le comunali di Palermo di quattro anni fa, ma da Roma fanno sapere che “non avrebbe avuto alcun colloquio con il deputato La Rocca” (leggi quì). E’ questo il contesto che sta paralizzando la composizione delle liste per le prossime comunali, nonostante la raccolta di curriculum e autocandidature. Dal Movimento si temono ulteriori provvedimenti della magistratura e anche il sito www.palermo5stelle.it sarebbe stato “commissariato” ed il link diretto riporta ad una pagina interna del noto blog di Beppe Grillo.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.