Istruzione, Lagalla: "Cinque milioni per ventidue mila studenti siciliani" :ilSicilia.it

a sostegno di un percorso didattico e formativo adeguato

Istruzione, Lagalla: “Cinque milioni per ventidue mila studenti siciliani”

di
12 Febbraio 2020

Arrivano 5 milioni di euro per le borse di studio destinati a 22 mila studenti. L’assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale della Regione Siciliana ha appena disposto, mercoledì 22 febbraio, il pagamento delle borse di studio relative all’anno 2018/2019, del valore di €210,65 ciascuna, e destinate a studenti degli istituti superiori, con reddito ISEE non superiore a €10.632,94.

Come già dichiarato nei mesi scorsi, stiamo lavorando per velocizzare i pagamenti di tutte le borse di studio scolastiche, colmando i ritardi accumulati nel corso degli anni e delle passate legislature – spiega l’assessore Roberto LagallaIl nostro interesse prioritario è sempre quello di garantire alle famiglie e agli studenti, soprattutto se in condizione di disagio economico, il massimo sostegno possibile, affinché possano vivere un percorso didattico e formativo quanto più sereno possibile. Se in passato ci sono stati dei ritardi, oggi possiamo ben dire che essi sono stati in larga misura recuperati”.

Le borse di studio possono essere riscosse, sino al 31 marzo 2020, presso tutti gli uffici postali d’Italia direttamente dagli studenti beneficiari, accompagnati da un genitore nel caso di minore età.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin