17 febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.38
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11

Il Settebello rimonta e vince nel finale, ipotecato il primo posto

Italia-Montenegro 11-10, Sandro Campagna: “Pubblico meraviglioso” (VIDEO)

31 gennaio 2019

Il pensiero dell’allenatore del Settebello, Sandro Campagna, che commenta la partita che ha vissuto momenti di grande difficoltà per gli azzurri quando il Montenegro aveva allungato e per 12 minuti l’Italia non era riuscita ad andare in gol , poi è cambiato tutto  con la rimonta e nel finale il gol vittoria e con il pubblico entusiasta tutti insieme a festeggiare questo importante successo.

Decisivo il gol a 91 secondi dalla sirena di Di Fulvio, autore di cinque reti come Ivovic.

In coda all’intervista la consegna di un Premio quale riconoscimento per Campagna allenatore della nazionale di pallanuoto, che è entrato nella “Hall of Fame” mondiale degli sport acquatici .

Il prossimo 18 maggio, con la tradizionale cerimonia nella sede di Fort Lauderdale, in Florida, Sandro Campagna entrerà a far parte della “Swimming Hall of Fame”.

Fondata nel 1965, la ISHOF si occupa di “promuovere la diffusione e l’insegnamento del nuoto in tutto il mondo, nonché di onorare tutti coloro che si sono particolarmente distinti nel campo del nuoto e del nuoto di fondo, del nuoto sincronizzato, dei tuffi, e della pallanuoto”.

Sandro Campagna, allenatore della nazionale italiana di pallanuoto, è il 17° italiano entrato nella “Hall of Fame”.

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Non sono mai Bianche

Chi sa quante volte era ritornato su quel posto con la mente. Ci tornava costantemente rivivendo la stessa mattinata, sempre la stessa, per cercare dove quella volta aveva sbagliato. Aveva poco più che trenta anni e lavorava da sempre.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Figlio inferiore e padre superiore

Le paturnie e i pensieri ossessivi sono alimentati dagli oggetti interiorizzati, dalla rappresentazione interna dei genitori, in questo caso, specialmente, del padre, idealizzato come uomo superiore, contro lui che è, invece, l’uomo inferiore.