Jovanotti e Fiorello in video chat: "Cateno De Luca for president" | VIDEO :ilSicilia.it

le dirette di De Luca seguite anche in Inghilterra

Jovanotti e Fiorello in video chat: “Cateno De Luca for president” | VIDEO

25 Marzo 2020

Guarda il video in alto

Non è passato inosservato Cateno De Luca a molti italiani e anche a tanti vip tra cui Jovanotti e Fiorello, che, nelle loro consuete dirette pomeridiane, hanno parlato del sindaco di Messina, alla ribalta nei social e in televisione per i suoi ultimi interventi in materia di contenimento della diffusione del Covid-19.

De Luca in Sicilia è già noto per le sue – chiamiamole così – simpatiche intemperanze che lo contraddistinguono nella funzione di sindaco della città; ma è soprattutto in questi giorni di emergenza Coronavirus che la sua visibilità è cresciuta in maniera esponenziale, notato anche dal The Guardian.

Dal programma Tv di Mediaset, alle dirette Facebook, postate da casa (anche in vestaglia) o dagli imbarcaderi per la Sicilia, De Luca ha, a gran voce, manifestato il suo personale dissenso in merito alla gestione, da parte del Governo o di chi di dovere, degli sbarchi in Sicilia, da considerare una specie di invasione di gente proveniente dal Nord e senza la minima consapevolezza delle conseguenze di questi rientri.

Risale allo scorso lunedì l’exploit più eclatante, che Fiorello nella video chat condivide con Jovanotti, in cui il sindaco ha letteralmente “mandato a quel paese“, senza giri di parole, il ministro dell’Interno Lamorgese.

E anche Jovanotti, senza saperlo, si è unito al coro unanime che da giorni si associa al sindaco di Messina:”De Luca for president“.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Io guardo e rido, in questo momento

Io credevo che il vecchio mondo, i grandi popoli stessi avrebbero condiviso la loro parte migliore per far nascere una Europa grande unica e coesa che desse il meglio di sé stessa e invece alle prime difficoltà serie, abbandonati codici e decimetri, son venute fuori le profonde differenze e gli egoismi.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

“Calati juncu, ca passa la china”

Al famoso termine‘resilienza’, oggi abusato ben oltre il campo d’indagine della psicologia, perché fa trendy ed è dunque omologato e omologante, voglio opporre un proverbio siciliano: “Calati juncu, ca passa la china”, ovvero “Giunco, piegati per fare passare la piena del fiume”
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona