La bellezza contro le barbarie della guerra. La ricostruzione di Aleppo in anteprima mondiale a Palermo [Video] :ilSicilia.it
Palermo

A presentarlo Radwan Khawatmi board of Director dell'Aga Khan Islamic Museum di Toronto

La bellezza contro le barbarie della guerra. La ricostruzione di Aleppo in anteprima mondiale a Palermo [Video]

di
2 Marzo 2018

Inserito nel programma di Palermo Capitale Italiana della Cultura è stato presentato, in anteprima mondiale, il progetto di ricostruzione del suq, della moschea degli Omayyadi e del minareto della città di Aleppo.

Radwan Khawatmi

A presentarlo alla stampa Radwan Khawatmi, membro del board of Director dell’Aga Khan Islamic Museum di Toronto, in Canada, promotore dell’iniziativa che nei giorni scorsi ha già “prestato” alla città, a tempo indeterminato, un grande e antico Corano in foglia d’oro, parte della sua collezione.

Immagini incredibili di una metropoli bellissima e poi devasta dai bombardamenti del 2013: Aleppo, e la Siria intera, ritornerà a splendere grazie ad un progetto che costerà 470 miliardi di dollari e presto sarà lanciato un “fondo” internazionale a cui già hanno promesso di aderire molti imprenditori e mecenati italiani.

La Palermo di oggi dunque, una volta antica capitale voluta dal mondo arabo, dialoga in una lingua comune sui temi della bellezza e del mantenimento del patrimonio culturale mondiale, perché come ha detto il sindaco Orlando “esiste una sola razza, la razza umana“.

Nei prossimi giorni il progetto “cartaceo” e la ricostruzione che conta ben 400 tavole verrà presentato anche al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

E’ solo credendo nelle imprese impossibili che queste si possono realizzare” ha dichiarato Khawatmi, intervenendo dalla “sua Palermo“. E secondo le previsioni il progetto verrà completato entro il 2020.

Nei video in alto, alcune immagini di Aleppo devastata.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.