La "Breccialfiorata" di Acquaviva Platani, una festa di profumi e colori | Il programma :ilSicilia.it
Caltanissetta

Dal 21 al 24 giugno

La “Breccialfiorata” di Acquaviva Platani, una festa di profumi e colori | Il programma

di
18 Giugno 2019

La nostra passeggiata fa tappa ad Acquaviva Platani (CL) per la tradizionale Breccialfiorata del Corpus Domini, un iter tra fede e tradizione che, quest’anno, si svolge dal 21 al 24 giugno. Prima di penetrare nei festeggiamenti, qualche pillola su Acquaviva Platani.

Acquaviva Platani
La data ufficiale della sua fondazione è il 20 giugno 1635 grazie a don Francesco Spadafora. Il suo nome originario, Aqua Vivam, sarebbe legato all’abbondanza delle sorgenti nel suo territorio; successivamente, unificato in Acquaviva venne mantenuto fino al 1862 quando, per evitare confusioni con comuni omonimi esistenti nella Penisola, con decreto legislativo venne aggiunto la specificazione “Platani”, in onore del  fiume limitrofo. Si narra che il luogo su cui costruire il nuovo paese fu trovato dopo una notte insonne,a causa del caldo afoso, del principe Spadafora. L’indomani mattina l’aristocratico signore si mise alla ricerca di un posto più fresco, affidandosi, addirittura, alla Madonna della Luce. Ecco Spiegato il perché in quel luogo fecero erigere, oltre alla loro residenza e ad altre case, una chiesa a tre navate dedicata proprio alla Vergine Madre.

Breccialfiorata Acquaviva Platani

La Breccialfiorata
Il nome Breccialfiorata nasce dal fatto che non siamo di fronte alla solita infiorata fatta da fiori freschi, ma a una breccia colorata che, mescolata con colla, viene collocata su dei panelli disegnati, con grande amore, fede e devozione, da artisti locali che lavorano alle loro opere, raffiguranti immagini sacre, per mesi per poi collocarle in un percorso che, ogni anno, diventa sempre più lungo. La Breccialfiorata, che nasce nel giugno del 2014 dall’idea di alcuni volontari, che diedero vita alla prima edizione colorando come fosse un arcobaleno il paese, si svolge in concomitanza dei festeggiamenti in onore del Corpus Domini.

La manifestazione, organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Acuqaviva, la Parrocchia Maria SS. della Luce, il Comune e l’Assemblea Regionale e della Regione Siciliana, vede le vie del centro decorate con installazioni, addobbi floreali in onore di Gesù Sacramentato. Il percorso sacro artistico, che quest’anno è di 500 metri lineari, vede, inoltre, l’aggiunta di fiori di stoffa realizzati dalle donne di Acquaviva per rendere ancora più festosa l’atmosfera. La Breccialfiorata è una delle tante bellissime tradizioni siciliane, unica nel suo genere, che rende meravigliosa la nostra Sicilia.

PROGRAMMA

Venerdì 21 giugno

Alle 17

Arrivo del gruppo “I Tammura di Girgenti”

Alle 19

Inaugurazione Breccialfiorata del Corpus Domini. Partecipano la Confraternita del SS. Sacramento di Campofranco, il Comitato Gesù Nazareno di San Giovanni Gemini e le Autorità Civili, Religiose e Militari

Alle 19 – Oratorio Parrocchiale

  • Inaugurazione Mostra “I Santi Patroni di Sicilia”
  • Inaugurazione Mostra di pittura dei Maestri Rocco Paci e Giuseppe Inserra (entrambe visitabili fino al 24 giugno)

Alle 21

Esibizione del gruppo “I Tammura di Girgenti”

Sabato 22 giugno

Visita del percorso Sacro-Artistico per l’intera giornata

Alle 17

Esibizione lungo il percorso del gruppo “Agorazein”

Alle 19 – Chiesa di Santa Maria della Luce

Santa Messa

Domenica 23 giugno

Festività del Corpus Domini

Visita del percorso Sacro-Artistico per l’intera giornata

Alle 8,30 – Chiesa di Santa Maria della Luce

Santa Messa

Alle 11 – Chiesa di Santa Maria della Luce

Santa Messa

Alle 16

Arrivo degli sbandieratori “I giovani del Castello” e del Corteo Storico di Vicari

Alle 19 – Chiesa di Santa Maria della Luce

Santa Messa

Alle 20

Processione del “Corpus Domini” per le vie cittadine e sosta presso gli altarini allestiti in onore di Gesù Sacramento

Alle 22

Spettacolo degli sbandieratori “I giovani del Castello” e del Corteo Storico di Vicari

Lunedì 24 giugno

Visita del percorso Sacro-Artistico per l’intera giornata

Alle 19 – Chiesa di Santa Maria della Luce
Santa Messa

Viva Acquaviva Platani e la sua “Breccialfiorata”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.