La bufala poetica al tempo del Coronavirus :ilSicilia.it

La bufala poetica al tempo del Coronavirus

di
20 Marzo 2020

Una lirica italiana, rimaneggiata, diventa un gesto virale del copia/incolla dei Social!
Tutto inizia con un presunto libro dal titolo  “Iza’s story” che conteneva una poesia profetica del 1869 scritta dall’irlandese Grace Ramsay, durante una grave epidemia di peste.

Per rendere ulteriormente credibile una notizia falsa, basta inserire delle fonti o nomi, perché si confida sulla leggerezza di approfondimento e verifica del lettore “mordi e fuggi”.

Nel nostro caso la traduzione viene affidata alla “famosissima” Yel Bosco, che da una ricerca web risulta essere un sito di meditazione yoga.

Ritornando alla lirica:

E la gente rimase a casa
E lesse libri e ascoltò
E si riposò e fece esercizi
E fece arte e giocò
E imparò nuovi modi di essere
E si fermò

E ascoltò più in profondità
Qualcuno meditava
Qualcuno pregava
Qualcuno ballava
Qualcuno incontrò la propria ombra
E la gente cominciò a pensare in modo differente

E la gente guarì.
E nell’assenza di gente che viveva
In modi ignoranti
Pericolosi
Senza senso e senza cuore,
Anche la terra cominciò a guarire

E quando il pericolo finì
E la gente si ritrovò
Si addolorarono per i morti
E fecero nuove scelte
E sognarono nuove visioni
E crearono nuovi modi di vivere
E guarirono completamente la terra
Così come erano guariti loro.

Si è scoperto che l’autrice, Kitty O’ Meara, fortunatamente per lei, è viva, vegeta, è contemporanea!

Intervistata dal magazine OprahMag ha rivelato che la poesia, dal titolo “And The People Stayed Home”, nasce da un forte desiderio di combattere l’angoscia di questo periodo storico del Coronavirus.

Secondo SaPeople.com lo scritto di O’Meara sarebbe ispirata ad una poesia scritta dall’italiana Irene Vella che l’aveva pubblicata nella propria pagina Facebook l’11 marzo scorso, 5 giorni prima della pubblicazione della O’Meara.

Il Corriere del Veneto, cita il nome di Irene Vella in un suo articolo del 12 marzo scorso, scrivendo: “Coronavirus, poesia di una veneziana diventa virale. E commuove anche la Ferragni. I suoi versi su Facebook sono stati citati anche in diverse trasmissioni tv”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin