La Buona Salute 42° puntata: Aterosclerosi e malattie arteriose |VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

Sanità Siciliana

La Buona Salute 42° puntata: Aterosclerosi e malattie arteriose |VIDEO

di
15 Marzo 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

In questa nuova puntata de La Buona Salute, abbiamo scelto di occuparci di una delle patologie più pericolose per il genere umano, l’Aterosclerosi. Secondo gli ultimi studi approfonditi sull’argomento, è ormai conclamato che si tratti di una delle patologie con la più alta percentuale di mortalità. È la causa del 90% di eventi coronarici e circa il 60% degli ictus cerebrali, oltre a produrre importanti scompensi cardiaci e arteriopatie obliteranti periferiche, che possono inoltre produrre problemi di deambulazione e casi di demenza. Come sempre il nostro scopo è quello di approfondire la materia e documentare come la medicina progredisca al fine di salvare vite umane.
Abbiamo incontrato tre illustri medici, in campo sul territorio siciliano, che ci hanno illustrato come procedere per le adeguate analisi cliniche per ottenere un quadro dettagliato della situazione del paziente, e quindi intraprendere i passi necessari, dalle cure, alla prevenzione e, talvolta in modo preventivo o, purtroppo, inevitabile, l’intervento chirurgico.
Ci siamo recati presso l’ARNAS CIVICO di Palermo, dove abbiamo incontrato e intervistato il Prof. Salvatore Corrao, Direttore UOC Medicina Interna (Arnas Civico PA), il Dott. Giovanni Polizzi, UOC Cardiologia/UTIC del Presidio Ospedaliero di Partinico (ASP PA) e il Prof. Franco Talarico, Direttore del Dipartimento Cardiovascolare e UOC di Chirurgia Vascolare (Arnas Civico PA)
Una proficua occasione per conoscere i vari aspetti e le necessità di azione legate a queste patologie e le loro conseguenze. Abbiamo cominciato la nostra intervista partendo dal punto di vista di un internista, come il Prof. Corrao che grazie alle sue competenze e al suo staff medico può tracciare il profilo di ogni singolo paziente. Abbiamo ascoltato il Dott. Polizzi, cardiologo, che ci ha parlato di come si possa intervenire, se in tempo e secondo le condizioni del paziente, anche con un’adeguata somministrazione di farmaci adeguatamente combinati, come nel caso del RIVAROXABAN in associazione con l’ASPIRINA, che secondo alcuni studi appare più efficace della sola aspirina nella prevenzione. Infine, con il Prof. Talarico, cardiochirurgo, abbiamo appreso quali siano gli interventi più comuni causati dalle nostre imperizie alimentari e le nostre brutte abitudini, interventi che come lo stesso ha voluto sottolineare, possono essere necessari non soltanto come ultimo stadio, ma in diversi casi con una funzione preventiva.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.