La Buona Salute 9° puntata: Ordine dei Medici Palermo- Asp Ragusa, pronto soccorso Covid ospedale "Giovanni Paolo II"| VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

Sanità siciliana

La Buona Salute 9° puntata: Ordine dei Medici Palermo- Asp Ragusa, pronto soccorso Covid ospedale “Giovanni Paolo II”| VIDEO

di
8 Dicembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Per il 9° appuntamento con La Buona Salute, settimanale della sanità siciliana, abbiamo intervistato Il dott. Toti Amato, presidente dell’Ordine dei medici di Palermo e componente del direttivo FNOMCEO.

In questa puntata abbiamo parlato della categoria dei medici nell’emergenza Coronavirus, dei medici di famiglia nel trattamento dei pazienti Covid positivi con sintomi lievi nelle cure domiciliari, con uno sguardo inoltre alla situazione attuale che ha riguardato l’insufficienza del personale medico nelle strutture e il grandissimo impegno degli operatori sanitari nel fronteggiare l’emergenza, dei precedenti tagli governativi alla sanità. Infine si è parlato di risorse attuali, se queste siano più o meno sufficienti per riuscire a contrastare ancora una volta il diffondersi dell’epidemia, concludendo abbiamo parlato dell’accesso alla professione e la probabile abolizione del numero chiuso anche per la facoltà di medicina.

All’interno della puntata lo speciale sulle eccellenze sanitarie siciliane, presso il Pronto Soccorso Covid dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa che ancora una volta verrà rimodulato per riuscire a rispondere ai bisogni delle struttura e dell’utenza. Infine siamo stati all’interno degli uffici dell’Asp di Ragusa per parlare del progetto GAP a contrasto delle patologie del gioco d’azzardo e del nuovo accesso alla piattaforma di informazione UP TO DATE che l’azienda sanitaria provinciale di Ragusa ha messo a disposizione di tutti i dipendenti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin