La carica dei 500: tra sport e cultura, a Trapani è tornato "Street Work Out" :ilSicilia.it
Trapani

Partito al tramonto dalla Torre di Ligny

La carica dei 500: tra sport e cultura, a Trapani è tornato “Street Work Out”

21 Ottobre 2019

 

Guarda in alto le foto

Partito al tramonto dalla Torre di Ligny, il lungo corteo delle magliette rosse dello Street work out si è messo in movimento verso viale delle Sirene per poi percorrere corso Vittorio Emanuele ed arrivare davanti a Palazzo Cavarretta.

Tutti a ritmo di musica con le istruzioni date dai coach direttamente nelle cuffie wi-fi. Il centro storico di Trapani si è così animato con tanta voglia di movimento, regalando uno strordinario colpo d’occhio nei punti più suggestivi della città. Lo Street Work Out in questa nuova edizione, è stato organizzato ancora una volta da ASD Accademia Sport Trapani con StefaniaMode sponsor unico.

Dopo piazza Mercato del Pesce il fitness musicale all’aperto si è spostato a piazzetta Saturno, dove si è tenuto uno spettacolo con palloncini e bolle.

Questo suggestivo momento è stato fatto proprio davanti Stefaniamode, che dopo avere provveduto al restauro, lo scorso anno, della Fontana di Saturno, ha annunciato che ne finanzierà un nuovo piano di pulizia e manutenzione straordinaria.

Un anno fa festeggiavamo con la Città il restauro di questa meravigliosa fontana” , dice Paola Incandela, direttrice retail di STEFANIAMODE – un evento che ha rappresentato un momento di gioia e orgoglio per tutti i trapanesi. Oggi siamo ancora una volta a fianco di Accademia Sport Trapani per questa magnifica festa e per stringerci intorno a un monumento amato da tutti. Il nostro vuol essere un invito rivolto ai cittadini a fare ogni giorno la propria parte, anche con piccole azioni di cura e attenzione verso il nostro patrimonio culturale: Trapani lo merita”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.