"La casa di carta" omaggia la Sicilia cantando Battiato | VIDEO :ilSicilia.it

LA FORTUNATA SERIE TV DI NETFLIX

“La casa di carta” omaggia la Sicilia cantando Battiato | VIDEO

5 Aprile 2020

 

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Dopo il “Bella Ciao”, simbolo di resistenza che ha fatto il giro del mondo e ha conosciuto nuovo successo grazie alla serie tv “La casa di carta“, Berlino e il Professore – due dei protagonisti – si cimentano in una nuova performance che omaggia stavolta la Sicilia.

La fortunata serie spagnola in onda su Netflix infatti è tornata al vertice delle classifiche di streaming online con la nuova stagione (la quarta, uscita venerdì 3 aprile) in cui si fanno altri omaggi musicali all’Italia.

Durante un flashback che racconta il matrimonio di Berlino i monaci toscani che lo ospitano intonano una serie di brani italiani, tra cui Centro di gravità permanente del cantautore catanese Franco Battiato.

La canzone del 1981 fu un grande successo: superò il milione di copie vendute e consacrò Battiato col disco “La voce del padrone”.

Un simpatico momento che Álvaro Morte (l’attore che interpreta il Professore) ha voluto postare sul suo account Instagram per i suoi 7,2 milioni di followers.

Dopo la scelta di “Palermo” come nome di uno dei membri del gruppo (che non rimanda soltanto al Capoluogo siciliano, ma a un quartiere di Buenos Aires), il regista de “La casa de papel” omaggia la Sicilia e la tradizione italiana. Ma non mancano anche citazioni della cultura pop hollywoodiana, come i riferimenti a Die Hard o a Quentin Tarantino.

“Il tradimento non dipende da quanto ami qualcuno, ma dalla gravità del dilemma che ti pongono davanti…” dice Berlino nella scena. E poi si lanciano tutti nel ballo sulle note del grande Battiato.

 

I VIDEO :

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.