La cassata siciliana "pasticceria mignon" | VIDEO :ilSicilia.it

Un dolce doppiamente “avanguardista”

La cassata siciliana “pasticceria mignon” | VIDEO

di
29 Aprile 2020

Guarda il video in alto

Cosa stai impastando?” chiese un passante ad un pastore arabo che rispose: “Qas’at”.

Il saracino probabilmente faceva riferimento alla bacinella fonduta di forma tronco-conica dove mescolava la ricotta con del miele, ma il passante capì che, da quell’insieme, stava per nascere una delle assolute prelibatezze siciliane e non solo: “Qas,at” ovvero “Cassata.

La cassata, una storia lunga più di 1000 anni, ritratto avanguardista di una Sicilia barocca e florida, dove risalgono e rimangono impresse le pennellate arabe e spagnole condite da talentuosi pasticceri, da un territorio sempre generoso e da un monastero illuminato.

Secondo me, l’isola, l’essere nati in un’isola ha accentuato la vena sognatrice dei siciliani” dice Giuseppe Tornatore.

E di territorio profuma la cassata, del profumo dei suoi canditi “fù il pasticcere palermitano Gulì che introdusse la zucca candita (zuccata) nel 1873” e dell’inventiva strordinaria delle monache della Martorana, capaci di regalarci una lavorazione a base di mandorle e zucchero “la martorana o pasta reale”.

Facendo un passo indietro di 2 secoli e restando in tema “religioso” già a fine 1500 la cassata in Sicilia era stata proclamata “dolce pasquale” tant’è che fu proprio una Diocesi (quella di Mazara del Vallo) che ne vietò la produzione al di fuori della festa pasquale, per non cadere in tentazione.

Tra storia e tentazione ecco che nascono le sorelline e le cuginette della “barocca cassata tentatrice” le cassatine mignon, una miniatura intrisa di dolcezza, che ancora una volta sanno di avanguardia, preludio ed embrione del “take away” con un piede nel passato e uno sempre nel futuro.

Il team di Dulcis Inside

Giuseppe Marrone

Emanuela Bova Conti

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin