La Cgil tra voucher e appalti propone referendum popolari per il lavoro :ilSicilia.it
Palermo

Due i quesiti promossi dalla Cgil

La Cgil tra voucher e appalti propone referendum popolari per il lavoro

28 Febbraio 2017

La Cgil dà il via alla campagna elettorale per il ai referendum popolari a sostegno della Carta dei Diritti Universali del Lavoro. Le firme necessarie da raggiungere per la proposta referendaria erano 50mila, ma ne sono state raccolte più di un milione. Adesso la proposta arriverà in parlamento. La Cgil siciliana si è riunita al Teatro di Santa Cecilia.tutta-unaltra-italia

Due i quesiti promossi dalla Cgil: il primo per l’abrogazione dei voucher, che come li ha definiti il segretario generale della Cgil, sono uno strumento “malato” che andrebbe “azzerato” a favore di “una riforma per una contrattualizzazione pulita e esplicita che regolamenti il lavoro occasionale”; il secondo per la responsabilità solidale negli appalti, che – come sottolinea Camusso – “riguarda milioni di lavoratori nel nostro Paese, non stiamo parlando di un fenomeno marginale come qualcuno ha sostenuto”.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco