La denuncia: colonne e maioliche antiche nel gabinetto di due pub | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

beni culturali in abbandono

La denuncia: colonne e maioliche antiche nel gabinetto di due pub

7 Aprile 2017

“Due bagni: uno alla Vucciria e l’altro in un noto pub a piazza S. Anna! Nel primo le maioliche (riggiole) settecentesche dismesse dal pavimento del piano nobile dello stesso edificio e riutilizzate alla rinfusa, nel secondo colonne ottocentesche in marmo di Billiemi”.

La denuncia corre su Facebook e viene postata sul proprio profilo da Mauro Alessi, che da tempo svolge una capillare attività di segnalazione su come parte del patrimonio culturale e storico-monumentale di Palermo sia, in diversi casi, in stato di abbandono.

Alessi nel proprio post racconta di questi due locali notturni e dei gabinetti, nei quali si trovano pezzi storici, che – secondo Alessi – non dovrebbero star lì. E la denuncia su Facebook ha raccolto già numerosi consensi:

Per Michele Z. Nask, “il problema é culturale ed identitario, in tutti gli strati della società, nessuno escluso”, mentre secondo Maurizio Crocilla, “in Italia le autorità preposte sono abituate a girarsi dall’altra parte”. “Cosa pretendiamo?”, si domanda.

“Forse in qualche altra nazione – conclude Mauro Alessi – l’utilizzo sarebbe stato un pò più filologico e conservativo…..chissà!”

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.