La Lega in pressing su Musumeci: "La Sicilia esca dal torpore, gli daremo una mano" :ilSicilia.it

incontro questa mattina a Palazzo d'Orleans

La Lega in pressing su Musumeci: “La Sicilia esca dal torpore, gli daremo una mano”

di
9 Aprile 2019

Il sottosegretario all’interno, Stefano Candiani, che è anche commissario della Lega in Sicilia, ha incontrato questa mattina il presidente della Regione Nello Musumeci: “Ho posto delle sollecitazioni al governatore”, ha spiegato ai giornalisti presentando la scuola di formazione della Lega. “Non gli ho chiesto di avere un assessore, non cerchiamo poltrone”, ha precisato Candiani “ma un programma che consenta alla Sicilia di scuotersi di dosso un po’ di torpore”.

La visita di Candiani giunge il giorno dopo la pubblicazione della classifica de il Sole 24 ore sul gradimento dei governatori regionali che vede Musumeci all’ultimo posto: “Preferisco commentare i primi posti invece che gli ultimi, qui però c’è una sfida da vincere”, ha spiegato Candiani, “ho voluto fare una fotografia con Musumeci e farmi vedere mentre lavoravo con lui . Magari poteva essere più utile andare a fare una foto con Zaia, Fedriga o Fontana. Invece sono voluto andare da Musumeci per dirgli che la Lega vuole dare una mano perchè si esca da questo torpore”

“E’ il sistema che condiziona ancora le scelte della Regione Siciliana, è ancora troppo farragginoso. Se c’è una cosa che caratterizza i primi di questa classifica è l’operatività”.

“Noi abbiamo la volontà di aiutare Musumeci, anche se dalle parti dell’Ars a volte c’è stata mancanza di rispetto nei confronti della Lega” … Ogni riferimento all’atteggiamento tenuto dal presidente Miccichè non sembra casuale.

LEGGI ANCHE

Gradimento dei governatori regionali: Musumeci come Crocetta, la Sicilia ultima

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.