La mostra di Rudy Koll alla Galleria Raffaello, tra l'arte e l'interior design | ilSicilia.it :ilSicilia.it

La mostra di Rudy Koll alla Galleria Raffaello, tra l’arte e l’interior design

24 Marzo 2017

Sabato 25 marzo la Galleria Raffaello (in via Resuttana 144, a Palermo) inaugura la mostra di Rudy Koll, con le ultime opere dell’artistafra arte, scenografia e arredamento d’interni.

 
Rudy Koll, artista romana di spicco, già da quasi 20 anni si è imposta nel panorama artistico nazionale e internazionale per i suoi suggestivi dipinti. Fin da bambina dimostra un forte interesse per l’arte e il disegno; diplomata al liceo classico comincia ad essere attratta anche dal mondo dell’architettura fino a raggiungere il suo status di artista e Interior designer. L’artista, infatti,  coniuga costantemente queste due grandi passioni al fine di far penetrare l’una nell’altra. La sua pittura non si limita solamente alle tele, ma si espande fino ad arrivare ai complementi d’arredo, ai tessuti e ai capi di abbigliamento. Focalizzando l’attenzione sulla sua opera pittorica, l’artista si dedica principalmente a dipinti ad olio su tela di grandissime dimensioni, mettendo in scena la sua visione del mondo in modo del tutto, o quasi, astratto. La sua indole da arredatrice fa si che le sue tele, così grandi e così caratterizzate nei segni e nei colori, riescano a definire una stanza accompagnandosi con facilità al layout studiato da Architetti e Interior Designer grazie soprattutto alla versatilità che li caratterizza.
 
 I colori usati sono spesso contrastanti tra loro, si passa dai toni scuri e freddi dei blu a quelli più caldi del rosso e delle gradazioni di giallo.
 
La luce nelle sue opere gioca un ruolo fondamentale, a volte pura e tersa che invade l’intero quadro, altre soffusa e tenue nel farsi spazio tra le ombre.
 
L’artista vuole trasmetterci attraverso le sue grandi tele come l’arte prima di tutto sia sentimento e passione, che insieme danno vita alla stesura del colore, quel colore che ha una vitalità e passionalità propria e che combinato tra le sue diverse tonalità da vita a sua volta ad un linguaggio poetico, molto più espressivo di qualsiasi altra cosa.
 
Le sue opere, così astratte ma anche così definite, danno la possibilità a chi le osserva di  essere soggetto di una propria libera interpretazione, in ogni sua tela chiunque può ritrovare se stesso o un momento perduto della propria esistenza.
Un’occasione per scoprire un’artista dal talento poliedrico che si manifesta nei suoi quadri incisivi e nella sua attività di scenografa per la Rai. Vi sveleremo, inoltre, i segreti per arredare con gusto contemporaneo.
 
Nel corso della serata, per gli ospiti intervenuti, verrà sorteggiata l’opera unica “Le Vele” di Rudy Koll.
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Che Vuoi che Sia?

Basta che uno di questi missili venga lanciato “per errore”, che questi giocatori di Risiko non da tavolo, ma con le vite altrui, sbaglino ………. e un missile giunga su di noi, “finiu u cinema”!