La pasta con i ricci di mare, un primo piatto letterario | LA RICETTA :ilSicilia.it

ha ispirato "La Sirena" di Tomasi di Lampedusa

La pasta con i ricci di mare, un primo piatto letterario | LA RICETTA

di
22 Gennaio 2019

Tra i primi piatti che conducono all’estasi gustativa c’è di sicuro la pasta con i ricci di mare“.

Questo frutto meraviglioso ha, addirittura, ispirato “La Sirena“, il bellissimo racconto di Giuseppe Tomasi di Lampedusa in cui il senatore e professore, nonché emerito ellenista, Rosario La Ciura, racconta al giovane cronista de “La Stampa”, Paolo Corbèra, che, appena ventenne, ritiratosi per studiare in una casa al mare di un amico, si ritrova a vivere una sublime avventura d’amore con la sirena Lighea, figlia di Calliope.

La sensualità simbolica dei ricci di mare diventano metafora del sesso femminile che “come tutti i doni del mare donano la morte e l’immortalità”. Una immaginifica pagina che richiama all’erotismo con al centro la Sirena del titolo, l’unica creatura che il professore abbia mai amato e a cui, volontariamente, andrà a ricongiungersi.

Cibo e letteratura, un binomio sorprendente. Dopo questa suggestione, andiamo alla ricetta.

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 g di spaghetti
  • 60/70 ricci di mare
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

1. Tagliate i ricci di mare e raccogliete con delicatezza le uova in una ciotola.

2. In padella, in abbondante olio bollente, soffriggete l’aglio tritato privato del germoglio, quando sarà imbiondito aggiungete qualche cucchiaio di uova di ricci, sfumate col vino e togliete la padella dal fuoco.

3. Nel frattempo lessate gli spaghetti in acqua salata e scolateli al dente.

4. Versateli in padella, aggiungete le uova di ricci rimanenti, prezzemolo tritato e pepe abbondante. Servite subito.

Viva la pasta con i ricci, il nostro mare, almeno nei libri non sempre Monstrum, e le Sirene che lo abitano.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin