"La Ragazza con la pistola": Sicilia-Londra solo andata | VIDEO :ilSicilia.it

Un omaggio a Monica Vitti la "sicula" non sicula

“La Ragazza con la pistola”: Sicilia-Londra solo andata | VIDEO

di
2 Gennaio 2020

Guarda il video in alto

Ci troviamo a Londra e precisamente a Caledonia Street, ma per scoprire il motivo di questa nostra tappa dobbiamo fare un salto nel passato, al 1967, quando la bellissima Monica Vitti si aggirava, come una ragazza qualsiasi, tra le bancarelle del mercato omonimo. Cosa ci faceva nella capitale inglese la splendida musa del cinema d’autore prima, con Michelangelo Antonioni che fu anche suo compagno, e della Commedia all’italiana poi, con attori del calibro di Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Ugo Tognazzi e Nino Manfredi, per citarne solo alcuni, che ne mise in risalto la vena più ironica e divertente?

La Ragazza con la pistola Monica Vitt

Stava girando, da protagonista, “La Ragazza con la pistoladi Mario Monicelli, in cui il suo personaggio, la sicula Assunta Patanè, sedotta e abbandonata da Macaluso Vincenzo, un grande Carlo Giuffrè, lo insegue nel Regno Unito per compiere il “delitto d’onore“. Rivedendolo, però, da bruna ragazza sicula quale era, e la cui frase indimenticabile è: “Lui mi prese con la forza, ma io gli resistetti. Fredda come il mammo fui“, trasformata in una giovane donna dai capelli biondi, emancipata, capisce che la vendetta non ha più senso perché, ormai, padrona della sua vita, non teme il giudizio altrui.

Il dissacrante Mario Monicelli accosta due mondi all’epoca distanti anni luce di cui, però, Assunta diventa collante. Questo piccolo racconto vuole essere un omaggio a Monica Vitti, una delle attrici più rappresentative e talentuose del cinema italiano, che dovrebbe essere  più ricordata di quanto sia, a Mario Monicelli, straordinario regista, alla nostra Sicilia, che ha ispirato, spesso, la Settima Arte, e a Londra, una città straordinaria, laboratorio di creatività. Le due isole, la nostra e la Gran Bretagna, saranno unite nunc et semper da questa meravigliosa donna, da magici set e da un film indimenticabile.

Chiudiamo con “God Save Monica Vitti“, regina del cinema italiano.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.