La Regione vuole portare i prodotti biologici siciliani nelle mense pubbliche :ilSicilia.it

Lo annuncia Nello Musumeci

La Regione vuole portare i prodotti biologici siciliani nelle mense pubbliche

di
26 Aprile 2019

La Giunta regionale siciliana adotterà una delibera che “punta ad impegnare le mense pubbliche ad utilizzare prodotti biologici siciliani“. Lo ha annunciato il presidente della Regione Nello Musumeci a Catania durante una conferenza stampa nei locali che ospitano la fiera “Camb-BIO-vita Expo”, alla quale hanno appreso parte, tra gli altri, gli assessori alla Salute Ruggero Razza, all’Agricoluta Edy Bandiera ad al Turismo Sandro Pappalardo.

Non è una sciocca politica autarchica. È la necessità di obbedire alle regole della dieta mediterranea, che la scienza ha riconosciuto essere assolutamente utile a consentire un processo di formazione fisico sano, robusto, incontaminato“, dice Musumeci. “C’è l’esigenza – prosegue il Governatore – di dover tornare alla piena applicazione, in Sicilia non si è mai fatto, di una legge dello Stato, la n. 488 del 1999, che consacra il principio della necessità di osservare la dieta mediterranea come patrimonio immateriale“.

Dobbiamo abituarci innanzitutto – conclude – a consumare prodotti siciliani. Abbiamo una vasta ed articolata produzione alimentare e su quella dobbiamo lavorare. La Sicilia purtroppo è la regione con il più alto tasso di obesità infantile. Sono sicuro che partendo dalla manifestazione di oggi potremmo creare una nuova sensibilità e consapevolezza culturale. Ai siciliani dico: torniamo ai cibi di qualità“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin