La rivelazione dopo 28 anni: "L’agenda rossa di Borsellino? C'è più di una copia in giro" | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

l'inchiesta di Report andata in onda ieri sera

La rivelazione dopo 28 anni: “L’agenda rossa di Borsellino? C’è più di una copia in giro” | VIDEO

di
5 Gennaio 2021

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Che fine ha fatto l’agenda rossa di Paolo Borsellino? Grazie a una nuova testimonianza pubblicata ieri sera da Report potrebbe esserci un nuovo importante tassello sulla ricostruzione dei uno dei “buchi neri” più misteriosi della strage di Via D’Amelio.

Si sa ormai per certa la presenza di Servizi Segreti a pochi minuti dallo scoppio della bomba (QUI, IL VIDEO DE ILSICILIA.IT). Ciò che non sappiamo però è se effettivamente quell’agenda è stata distrutta da chi l’ha rubata o se esiste ancora.

Stando a quanto riferisce Salvatore Baiardo, il favoreggiatore della latitanza dei fratelli Graviano, esisterebbe eccome. Anzi, ce ne sarebbero perfino diverse copie: «L’agenda rossa è in più mani. Non solo come si presume in quelle di Graviano e Messina Denaro. Quell’agenda interessava anche ad altre persone. Non solo ai Servizi. C’è stato un grosso incontro per quell’agenda rossa a Orta».

E ancora: «C’è più di una copia in giro. Se Graviano l’ha vista? Graviano l’ha avuta!»

Nell’inchiesta di Paolo Mondani e Giorgio Mottola, il conduttore di Report Sigfrido Ranucci poi aggiunge: «Baiardo ci ha fatto anche i nomi di chi potrebbe averla, ma in maniera riservata». 

Insomma, una puntata “esplosiva”, con tante rivelazioni, tra cui anche quelle dell’Avv. Gioacchino Genchi, che ha ribadito a Report quanto detto sei mesi fa a ilSicilia.it in merito alla sparizione dei file dai diari di Falcone. (IL VIDEO QUI)

 

IL VIDEO COMPLETO DI REPORT QUI.

I VIDEO DE ILSICILIA.IT IN BASSO:

LEGGI ANCHE

Speciale strage di Capaci, Genchi: «Dai diari di Falcone cancellato il file “Orlando”» | VIDEO

ESCLUSIVO. Speciale Borsellino, Genchi: “Non solo La Barbera dietro il depistaggio. Ecco i nomi” | VIDEO

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin