La Sicilia è sommersa dai rifiuti, Musumeci chiede collaborazione al nuovo governo nazionale :ilSicilia.it

Le vertenze siciliane

La Sicilia è sommersa dai rifiuti, Musumeci chiede collaborazione al nuovo governo

di
7 Giugno 2018

L’emergenza rifiuti in Sicilia durerà ancora un anno, fino a quando non saranno realizzate le nuove discariche e nuovi impianti. Dobbiamo correre contro il tempo”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci“Non possiamo affrontare una gestione ordinaria. Molto è determinato dal basso tasso di raccolta differenziata, gli impianti sono pochi e non riescono a smaltire i rifiuti indifferenziati. Purtroppo dal ministero dell’Ambiente non abbiamo avuto grande disponibilità. Il commissariamento dato due mesi fa non ci dà grandi poteri speciali.

“Ma di fronte alla legge sono pronto a promuovere qualunque tipo d’iniziative. Nel ministero dell’Ambiente non abbiamo trovato grande disponibilità. La funzione commissariale concessa 60 giorni fa è assai carente, perchè di speciale non c’è niente di speciale in questo commissariamento. Ma lo stiamo utilizzando almeno per Bellolampo. Ma per il resto dell’Isola non c’e’ più la discarica di Siculiana, ne’ quella Oikos di Catania ne’ quella di Mazzarra’ Sant’Andrea. Tutte e tre ospitavano quasi l’80% dei rifiuti in Sicilia. E’ difficile gestire i rifiuti senza tre discariche, ma noi cercheremo di farlo”.

pesca del tonnoSull’incontro di domenica scorsa col neo ministro dell’Interno Matteo Salvini, Musumeci spiega: “Nel pranzo con Salvini abbiamo parlato della crisi del tonno rosso. La quota che è stata assegnata alla marineria siciliana è ridicola. Poi a Salvini ho rappresentato l’esigenza di incontrarmi con il premier e con diversi ministri perché c’è molto lavoro da fare”. 

“I governi si giudicano alla scadenza e non alla partenza. Niente veti e niente voti. Tante sono le vertenze siciliane che porteremo a Roma. Non andremo a Roma con il piattino in mano. È Roma che deve restituirci quello che ci ha tolto”.

“Dal ministro per il Sud – ha concluso Musumeci – ci aspettiamo sostegno e collaborazione. In sei mesi abbiamo messo in circolazione 700 milioni di fondi europei ma entro dicembre dovranno essere certificati. Non ci stiamo risparmiando, lavoriamo notte e giorno. C’era una burocrazia abituata ad altri ritmi molto più lenti”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.