La Sicilia nella trappola del fuoco. Abitazioni evacuate a Palermo :ilSicilia.it

nel catanese i danni maggiori

La Sicilia nella trappola del fuoco. Abitazioni evacuate a Palermo

23 Luglio 2018

Brucia la costa centro-nord orientale della Sicilia con roghi che, alimentati dal forte e caldo vento che soffia dalla notte scorsa sull’Isola, stanno minacciando case e centri commerciali.

Castelmola
Roghi a Castelmola

Un vasto incendio ha distrutto una grande area di macchia mediterranea tra la Timpa di Acireale e Capo Mulini. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco, polizia, personale della Forestale e due Canadair. Le fiamme si sono avvicinate anche nei pressi di un centro commerciale di Riposto.

A Castelmola (Me) “Un grossissimo incendio ha devastato due contrade del Comune“, racconta il sindaco Orlando Russo. La contrada Luppineria e Conchi portella Bisceglie. Erano presenti due squadre della Protezione civile Valle Alcantara, due squadre dei vigili del fuoco, l’autobotte del Comune di Castelmola che ha assunto in prima persona il coordinamento degli interventi “.

Sul fronte occidentale, invece, nel pomeriggio a Palermo, nel quartiere Partanna Mondello, le fiamme hanno minacciato diverse villette. Il rogo si è verificato in un terreno tra via Pandora e via Paride e alcune abitazioni sono state evacuate.

Vigili del fuoco a Castelmola
Vigili del fuoco a Castelmola

Due villette hanno subito danni.Sono intervenuti i vigili del fuoco, impegnati anche in decine di roghi nel Palermitano. I primi a intervenire con mezzi di fortuna sono stati gli agenti della polizia. I sanitari del 118 hanno soccorso due persone intossicate dal fumo.

 

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.