La Storia della Destra e i suoi archivi, il convegno online :ilSicilia.it

l'evento

La Storia della Destra e i suoi archivi, il convegno online

di
13 Maggio 2021

La Storia della Destra rivive attraverso gli Archivi dei suoi protagonisti nel Convegno online promosso lunedì 17 maggio alle 17.30 dalla Fondazione Giuseppe e Marzio Tricoli in collaborazione con l’Assessorato Regionale dei Beni culturali e dell’Identità Siciliana. “I tesori della Memoria: una Rete per gli Archivi della Destra” sarà il titolo dell’incontro online tra gli Enti che custodiscono documenti, foto, libri, articoli di alcuni dei principali esponenti politici della Destra siciliana e italiana: da Rauti ad Almirante, da Tatarella a Romualdi, da Tricoli a Grammatico. Un patrimonio archivistico che racconta idee e passioni che hanno animato una lunga stagione politica, dalla nascita del Msi al tramonto di Alleanza nazionale.

Mezzo secolo di storia italiana ricostruita attraverso un paziente lavoro di inventariazione e digitalizzazione che restituisce a studiosi e appassionati un prezioso tesoro della memoria. Al webinar (che potrà essere seguito sulla piattaforma Teams all’indirizzo https://bit.ly/2QP6NB6) interverranno l’Assessore regionale ai Beni culturali e dell’Identità Siciliana Alberto Samonà, Giuseppe Parlato (Federazione Ugo Spirito e Renzo De Felice), Giuliana de’ Medici Almirante (Federazione Giorgio Almirante); Fabrizio Tatarella (Fondazione Giuseppe Tatarella), Isabella Rauti (Centro studi Pino Rauti), Tommaso Romano e Fabio Tricoli(Fondazione Giuseppe e Marzio Tricoli), Angela Grammatico (Archivio Dino Grammatico), Marina Romuladi (Archivio Pino Romualdi), Fabrizio Fonte (Centro studi Dino Grammatico)

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin