L'aeroporto di Palermo torna a volare, Gesap annuncia nuove rotte :ilSicilia.it
Palermo

DOPO LE CONFERME DI ALITALIA E AIR DOLOMITI

L’aeroporto di Palermo torna a volare, Gesap annuncia nuove rotte

di e
16 Giugno 2020

L’aeroporto di Palermo riprende il suo pieno regime d’attività con una programmazione più corposa, dopo il periodo nero del lockdown e la ripartenza progressiva delle ultime settimane. E, come ha annunciato un comunicato della Gesap, l’ente gestore dello scalo Falcone e Borsellino,  lo fa con un’offerta di collegamenti aerei incoraggiante rispetto agli effetti di un’emergenza sanitaria e economica che comunque non è ancora cessata.

Diciannove rotte domestiche già a partire dal 18 giugno e rotte internazionali da attivare nel pieno dell’estate. Finora, oltre ad Alitalia, che nei mesi scorsi ha garantito i voli da e per Roma e, successivamente, il collegamento con Milano con un volo giornaliero, lo scorso 5 giugno è arrivata anche la Air Dolomiti, compagnia veronese controllata da Lufthansa con 4 voli alla settimana da e per Firenze. A questa sta per aggiungersi anche EasyJet, con diverse destinazioni europee.

Sempre secondo la nota della Gesap il 18 e il 21 giugno saranno le date dalle quali Volotea e Ryanair attiveranno rispettivamente i loro voli nazionali. A questi , dopo una decina di giorni seguiranno anche rotte internazionali, che saranno per la maggior parte attive a luglio o all’inizio di agosto. Nei giorni scorsi la Gesap ha inoltre ottenuto il via libera per i voli operati da Air France (dal 13 luglio, su Parigi Charles de Gaulle) e British Airways (dal 4 luglio, su Londra Heathrow).

Tra le destinazioni internazionali, la Francia è la più gettonata: 12 i  collegamenti col capoluogo siciliano. Seguono la Germania con dieci destinazioni e l’Inghilterra con sette.

Un’estate anomala ma che non sarà certo spenta sul fronte del traffico aereo  visto che la Gesap conta di far volare per la stagione estiva circa 400mila passeggeri al mese, distribuiti tra  70 collegamenti, tra voli di linea e charter.

“Questa programmazione è il risultato della continuità dei rapporti commerciali della Gesap con le compagnie aeree – ha detto l’amministratore delegato Giovanni Scalia. Palermo e il suo territorio rimangono al centro dei progetti di business delle più importanti aerolinee che con noi hanno l’obiettivo di ampliare sempre di più il ventaglio delle destinazioni offerte ai viaggiatori”.

Nei prossimi giorni la società conoscerà le decisioni delle compagnie su alcuni voli che al momento rimangono sospesi.

LE TRATTE DISPONIBILI

L’aeroporto di Palermo – in questi mesi rimasto sempre aperto – conferma l’applicazione di tutti i protocolli stabiliti dal governo, per accogliere in piena sicurezza i passeggeri: obbligo di indossare la mascherina, costante azione di sanificazione degli ambienti del Terminal, percorsi diversificati tra passeggeri in entrata e in uscita, termoscanner e termometri a infrarossi per il controllo della temperatura corporea, erogatori di disinfettanti installati lungo i percorsi, segnaletica per il distanziamento fra passeggeri.

Ecco i collegamenti ad oggi disponibili.

Ancona (Volotea), Napoli (Volotea,EasyJet), Bari (Volotea), Olbia (Volotea), Cagliari (Volotea), Pescara (Volotea), Roma Fiumicino (Alitalia, Ryanair), Firenze (Vueling,AirDolomiti), Pisa (Ryanair), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair), Venezia (Volotea), Verona e Torino (Volotea e Ryanair), Milano Malpensa (Alitalia, EasyJet, Ryanair, Neos), Bergamo (Ryanair), Trieste (Volotea), Pantelleria e Lampedusa (DAT). I  collegamenti con la Francia saranno su Parigi Charles de Gaulle (Air France, Enter Air, Travel Service),  Parigi Orly (EasyJet, Transavia), Lione (EasyJet, Transavia, Travel service), Tolosa (Ryanair, Travel service), Parigi Beauvais (Ryanair), Bordeaux (Ryanair, Enter Air), Marsiglia (Ryanair, Enter Air), Deauville (Enter Air), Nantes (Transavia, Enter Air, Travel Service), Mulhouse (Travel Service), Montpellier (Transavia), Lille (Travel Service). Dieci le rotte da e per la Germania:  Colonia (Ryanair, Enter Air, Eurowings), Stoccarda (Ryanair, Enter Air, Eurowings), Francoforte (Lufthansa), Monaco (Lufthansa), Dusseldorf (Ryanair/Lauda), Norimberga (Ryanair), Berlino Schoenefeld (Ryanair), Memmingen (Ryanair), Francoforte Hahn (Ryanair), Dusseldorf Weeze (Ryanair); 7 rotte fra Gran Bretagna e Irlanda : Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Londra Gatwick (EasyJet), Londra Luton (EasyJet), Liverpool (EasyJet), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair). Ci sono anche 6 rotte per Polonia, Romania, Ungheria: Cracovia (Ryanair, Enter Air), Wroclaw (Ryanair, Enter Air), Katowice (Enter Air), Varsavia (Enter Air), Bucarest Otopeni (Ryanair), Budapest (Ryanair);
4 collegamenti con la Spagna: Madrid (Ryanair, Air Nostrum-Iberia), Valencia (Ryanair), Siviglia (Ryanair), Barcellona (Vueling);
4 rotte per Belgio, Olanda e Lussemburgo: Bruxelles (Brussels, Travel Service), Charleroi (Ryanair), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair);
3 rotte fra Svizzera e Austria:   Ginevra (EasyJet), Zurigo (Swiss), Vienna (Austrian, Ryanair/Lauda); 3 rotte per la Scandinavia: Oslo (Scandinavian), Stoccolma (Scandinavian, Norwegian), Copenhagen (Scandinavian) e una per  Tunisi (Tunisair Express) e Malta (Air Malta).

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin