L'allarme dei commercianti: "Consumi quasi azzerati, serve un anno bianco fiscale" :ilSicilia.it
Palermo

intervista a nunzio Reina (Confesercenti)

L’allarme dei commercianti: “Consumi quasi azzerati, serve un anno bianco fiscale”

di
25 Dicembre 2020

Il vice presidente della Camera di commercio di Palermo ed Enna e responsabile attività produttive Confesercenti Sicilia Nunzio Reina ha parlato della situazione commerciale della città in questo Natale segnato dalla pandemia.

Nunzio Reina
Nunzio Reina

Reina ha fatto in prima istanza un’analisi dettagliata di quelli che sono stati i consumi a Palermo in questo frangente, tracciando un quadro di sostanziale contrazione generale con qualche eccezione: Sotto l’aspetto dei consumi il settore tecnologico ha fatto grossi numeri, tanto è vero che hanno avuto un seguito le richieste di telefonini, televisioni ed altri apparecchi. Per il resto c’è un ceto medio che consuma quasi niente mentre le grandi firme riescono ad avere un seguito non indifferente. Questo è quello che sta accadendo a Palermo. I centri commerciali hanno avuto grande lavoro ma con le chiusure del week-end sono fortemente penalizzati. Come sempre ha fatto da padrone l’online e una delle categorie più massacrate è quella degli artigiani che normalmente approfittavano dei mercatini di Natale per vendere i propri prodotti. Questo è un settore in forte crisi”.

In merito a quelle che possono essere le soluzioni per sostenere le attività  in vista dell’anno nuovo il vice presidente della Camera di commercio di Palermo ed Enna indica una via univoca:  “Il punto fondamentale per cui non c’è alternativa è rendere il 2020 un anno bianco fiscale per tributi e contributi. Se questo rinvio nel 2021 non si farà non saremo in grado di pagare nulla e un piccolo negozio non potrà proseguire un’attività.  Ripeto che non c’è alternativa: se a me come attività, arrivano i pagamenti da fare, dopo lo stato di crisi che ho dovuto sopportare non sarò in grado di continuare e questo significa chiudere. L’anno bianco sarebbe importante perle imprese, anche perché, bisogna dire che gli aiuti non sempre arrivano, non sempre sono equi e non sempre sono risolutivi: sono una piccola boccata d’ossigeno che però non cambia nulla”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin