L'alleanza con Orlando è Possibile. Il gruppo di Civati pronto al sostegno :ilSicilia.it
Palermo

Il movimento civatiano esclude ogni vicinanza con Forello e Ferrandelli "per incompatibilità"

L’alleanza con Orlando è Possibile. Il gruppo di Civati pronto al sostegno

6 Febbraio 2017

Nel cammino verso le amministrative per l’elezione del Sindaco di Palermo si vedono ogni giorno nuovi bivi e nuove dichiarazioni da parte di movimenti che scelgono di propendere per l’uno o l’altro candidato. Il partito di Pippo Civati, fuoriuscito dal Pd dopo un’estenuante battaglia interna, cerca terreno fertile per aprire un tavolo programmatico con Leoluca Orlando ed a certificarlo sono le parole del portavoce cittadino di “Palermo prima Possibile” Pietro Salemi (nella foto).

16586563_10211936315623969_1707774866_oIl menù del nostro programma per una buona amministrazione della città prevede già alcuni ingredienti fondamentali: riportare la ‘primavera’ di Palermo anche nelle periferie geografiche e sociali, cliniche legali, case dell’acqua pubblica, orti urbani, valorizzazione del parco della Favorita e istituzione del bilancio socio partecipativo, sono la base sulla quale chiediamo un confronto programmatico al sindaco Orlando e apriamo un dialogo con le altre forze della Sinistra palermitana.”

Salemi ricorda come le idee politiche vengano prima “delle gambe su cui cammineranno” e sottolinea l’incompatibilità tra il movimento di cui è portavoce e la linea degli altri candidati a sindaco. “Nessun cammino potrà essere intrapreso nell’ambito della candidature di Forello e Ferrandelli: il primo per assenza di tradizione politica, il secondo per eccesso di tradizioni politiche in netto contrasto con la nostra visione”.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco