Lampedusa "Covid free": via alla campagna di vaccinazione di massa :ilSicilia.it

da oggi, sabato 8 maggio

Lampedusa “Covid free”: via alla campagna di vaccinazione di massa

di
8 Maggio 2021

Inizia oggi, sabato 8 maggio, a Lampedusa la campagna di vaccinazione di massa, rivolta a tutta la cittadinanza “over 18”.

“Saranno vaccinate le persone che hanno già prenotato il loro vaccino e sono già state contattate dal personale addetto, che ha provveduto a comunicare loro il giorno e l’orario nel quale presentarsi al Poliambulatorio (in questa prima fase le vaccinazioni per gli over 18 si effettueranno da sabato 8 a martedì 11 maggio). Chi ha prenotato il vaccino ed è già stato contattato è pregato di rispettare il giorno e l’orario di convocazione”, spiega il sindaco Totò Martello.

Chi non ha prenotato – sottolinea – così come chi ha prenotato e non è ancora stato contattato dal personale addetto è pregato quindi di non recarsi al Poliambulatorio per non creare assembramenti. Chi non ha ancora prenotato il vaccino potrà farlo contattando da lunedì l’Ufficio Anagrafe del Comune.
Ringrazio fin d’ora il personale medico dell’Asl ed i volontari della Croce Rossa Italiana che saranno impegnati al Poliambulatorio per supportare la campagna di vaccinazione, che rappresenta un passaggio fondamentale per assicurare una importantissima azione sanitaria rivolta alla popolazione delle Pelagie”, ha concluso Martello.

 

LEGGI ANCHE:

Egadi “Covid free”: via alle vaccinazioni di massa a Favignana

Vaccini, iniziate le somministrazioni di massa nelle Isole della Sicilia

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin