L'Anpe Sicilia: "Ok dal M5S a rielaborare il ddl sul Pedagogista scolastico" :ilSicilia.it

LE PAROLE DELLA COORDINATRICE DANIELA VIRGILIO

L’Anpe Sicilia: “Ok dal M5S a rielaborare il ddl sul Pedagogista scolastico”

di
14 Febbraio 2021

Arriva la disponibilità dei 5 Stelle (firmatari del ddl) al confronto ed alla collaborazione per ottimizzare il disegno di legge che andrebbe ad istituire la figura del pedagogista scolastico. Le modifiche le aveva richieste, solo 48 ore prima, Daniela Virgilio ricercatrice, pedagogista del coordinamento ANPE Sicilia (Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani) con una missiva inviata all’Assemblea regionale per sensibilizzare tutta la politica sull’importanza del ruolo svolto dalla pedagogia.

L’On. Di Caro (capogruppo 5 Stelle), primo firmatario del ddl, l’On. Zito (deputato segretario) hanno comunicato alla Dr.ssa Virgilio la disponibilità del Movimento a collaborare per rielaborare il disegno di legge, ed anche altre parti politiche le hanno comunicato la loro disponibilità alla collaborazione. La ricercatrice è conosciuta dalla deputazione regionale per le sue competenze tecniche e per l‘impegno nella redazione di leggi, infatti, nella precedente legislatura ha redatto, seguito i lavori in commissione, ed elaborato gli emendamenti attuativi della legge che ha istituito in Sicilia (prima regione in Italia) le bio-banche di ricerca. Per questa legge, firmata trasversalmente da diverse aree politiche ha ottenuto un importante riconoscimento dalla Fondazione BRF Onlus – Istituto per la Ricerca Scientifica in Psichiatria e Neuroscienze, il sostegno ufficiale dall’UNESCO, l’elogio da TELETHON.

Daniela Virgilio dichiara: “Ho sentito gli esponenti di quasi tutti gli schieramenti politici e raccolto la disponibilità a dare un segnale importante alla categoria dei pedagogisti in quest’era che più che mai necessita di una coraggiosa svolta nel riconoscimento della professione. Con molti dei deputati si sta già valutando di predisporre azioni forti, propedeutiche ad un riconoscimento nazionale dell’ordine dei pedagogisti. Vedremo, in considerazione dell’autonomia siciliana, quali azioni sarà possibile avviare. Intanto, ai 5 Stelle va sicuramente il grazie dei pedagogisti per aver avviato un processo virtuoso che sta portando ad una seria responsabilizzazione delle parti politiche sul ruolo della pedagogia come disciplina strategica per affrontare le vulnerabilità sociali e per promuovere, finalmente, la salute nelle scuole”.

 

 

LEGGI ANCHE:

Anpe Sicilia contro ddl M5S: “Pedagogista ed educatore due professioni distinte”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin