L'Ars proroga la stabilizzazione dei Pip e dei precari dei Comuni in dissesto :ilSicilia.it

Tutto rinviato al 2019

L’Ars proroga la stabilizzazione dei Pip e dei precari dei Comuni in dissesto

di
7 Dicembre 2018

Alla fine l’Assemblea regionale siciliana ha deciso di intraprendere la strada della prudenza per raggiungere la meta della stabilizzazione dei 2.008 lavoratori ex Pip del bacino “Emergenza Palermo”, prorogando i termini per il passaggio alla Resais, la società partecipata dalla Regione Siciliana, al primo luglio 2019.

L’Ars ha prorogato anche il termine per la stabilizzazione dei precari dei Comuni in dissesto economico-finanziario, previsto sempre per la fine del 2018. Quest’ultimi avranno tempo fino al 2019.

Gli ex Pip avrebbero dovuto decidere se passare alla Resais entro il 31 dicembre prossimo, ma gli ostacoli sono stati ritenuti dai deputati troppo pericolosi. Sulla norma, infatti, pende il giudizio di legittimità della Corte costituzionale che potrebbe annullare i nuovi contratti di assunzione e addirittura espellere i lavoratori fuori dal bacino in cui si trovano, facendo perdere loro anche il diritto al sussidio. Per questo, secondo i parlamentari, è meglio aspettare, per conoscere il giudizio dei giudici e quindi agire di conseguenza.

Una soluzione di buon senso che però non piace agli ex Pip e alle organizzazioni sindacali, che in questi giorni hanno protestato chiedendo a gran voce l’applicazione della legge: “la politica deve assumersi le proprie responsabilità”, hanno gridato nei sit-in e nei cortei. Se su questo punto le aspettative sono state disattese, i lavoratori possono ritenersi soddisfatti per quanto riguarda le garanzie richieste sul pagamento delle indennità di novembre e dicembre. E’ stato, infatti, approvato l’emendamento che integra il fondo a loro dedicato con altri 5.5 milioni di euro.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro