L'Ars punta l'obiettivo della finanziaria, ma i problemi da risolvere non mancano :ilSicilia.it

Il percorso della legge di stabilità regionale

L’Ars punta l’obiettivo della Finanziaria, ma i problemi da risolvere non mancano

di
4 Aprile 2018

Un’importante settimana di raccordo quella che prende il via oggi, dopo la sosta per le festività pasquali, all’Assemblea regionale siciliana. Da un lato cresce l’attesa per le misura contenute dalla Finanziaria, che va a confrontarsi con deputati e commissioni, dall’altra la coalizione che sostiene l’esecutivo regionale prova, con difficoltà, a cementare il percorso che dovrà portare, entro la fine del mese, all’approvazione della legge.

All’Ars si ricomincia oggi pomeriggio alle 16 con le comunicazioni del presidente, ma il lavoro delle commissioni sulla legge di stabilità regionale procede singolarmente, per ogni singola commissione.

Da qui alla fine della settimana dovrebbero andare a scadere i termini per la presentazione degli emendamenti in ciascuna delle commissioni. Ogni presidente di commissione di merito ha fissato scadenze diverse.

Sarà poi compito della commissione Bilancio, presieduta da Riccardo Savona, curare il coordinamento e la regia tra i vari interventi, prima che la sintesi approdi nella specifica commissione di merito.

Oggi dovrebbe tornare a riunirsi la commissione capigruppo per inserire oltre a mozioni e interpellanze la richiesta del ddl di rinvio delle elezioni degli organi delle ex Province tra ottobre e novembre.

Intanto sono in arrivo emendamenti su Asu ed ex Pip, i temi bollenti del precariato siciliano, mentre in commissione Bilancio oltre all’audizione del presedente dell’Anci Leoluca Orlando, in ordine alle problematiche finanziare degli enti locali, è prevista un’importante audizione che riguarda Sas (Servizi ausiliari Sicilia). Oltre 100 dipendenti in contenzioso con l’amministrazione potrebbero essere oggetto di una transazione.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin