L'Ars si rimette in carreggiata: approvati DEFR e proroga esercizio provvisorio :ilSicilia.it

L'attività dell'Ars

L’Ars si rimette in carreggiata: approvati DEFR e proroga esercizio provvisorio

28 Marzo 2018

Una maggioranza improvvisamente risanata.

L’Ars riparte dall’approvazione del documento economico di programmazione finanziaria regionale e dalla proroga dell’esercizio provvisorio. Ci sono voluti meno di trenta minuti per dare corso alle approvazioni di documenti ai limiti del dovuto su cui la scarsa coesione ieri della maggioranza di governo aveva inciampato, fino a cadere rovinosamente.

L’esercizio provvisorio, un altro mese di proroga era contenuto all’interno di un solo articolo e privo di emendamenti: presenti 66, votanti 64, maggioranza 33, favorevoli 35, contrari 0 , astenuti 29. Poco prima l’Ars aveva approvato anche il DEFR ( psenti 66, votanti 63, maggioranza 32, favorevoli 33. Un margine di un solo voto, poco rassicurante, ma che ha consentito alla coalizione che sostiene l’esecutivo di Nello Musumeci di andare oltre e preparare il cammino della legge di stabilità regionale.

Per un Figuccia ritrovato, almeno per il momento, e motivato a essere una spina nel fianco, “a fin di bene”, come ama ripetere lui stesso, c’era un De Luca  risentito. Il parlamentare messinese, che martedì ha assestato il colpo del KO al Defr, oggi ha votato dopo l’inserimento della sua istanza all’interno dell’ordine del giorno presentato dall’esecutivo e votato stamani in commissione Bilancio.

L’Ars ripartirà mercoledì prossimo.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.