L'Ars torna a riunirsi per parlare di leggi elettorali negli enti locali :ilSicilia.it

Nessuna notizia del collegato alla finanziaria

L’Ars torna a riunirsi per parlare di leggi elettorali negli enti locali

20 Marzo 2019

L’Assemblea regionale siciliana torna a riunirsi. Dopo che per diversi giorni non si è avuto notizia di convocazioni di sedute, con alcune di queste che sono state addirittura revocate, i settanta inquilini di Sala d’Ercole sono stati chiamati per mercoledì 20 marzo alle ore 16.

Nelle ultime settimane, a lavorare sono state le commissioni, in particolare la seconda, la Bilancio, presieduta da Riccardo Savona. Si è cercato di trovare la quadra sul disegno di legge collegato alla finanziaria, non senza difficoltà.

Questioni che non devono essere del tutto risolte. Palazzo dei Normanni riapre le porte, infatti, ma non per discutere del collegato. Non si fa menzione di questo argomento nell’ordine del giorno dell’Aula.

Si parlerà, invece, di elezioni negli enti locali. Dopo le comunicazioni di rito è prevista la discussione del testo di legge sulle norme in materia di composizione della giunta comunale e di incompatibilità tra la carica di consigliere comunale e quella di assessore, nonché del quorum dei votanti per l’elezione del sindaco nei Comuni con popolazione fino a 15 mila abitanti.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.