L’artista Carmela Rizzuti selezionata per il “NEW FREEDOM THINK” di Milano :ilSicilia.it

L’artista Carmela Rizzuti selezionata per il “NEW FREEDOM THINK” di Milano

di
4 Aprile 2022

L’artista palermitana Carmela Rizzuti è stata selezionata per esporre le sue opere fotografiche per il “New Freedom Think” organizzato dalla MADS di Milano, la prima è più importante galleria italiana multimediale digitale permanente per artisti, uno spazio che ha rivoluzionato il processo di presentazione delle opere d’arte.

Grazie all’allestimento tramite schermi di più forme e dimensioni, realtà aumentata e l’esclusiva tecnologia touch screen, si permette al visitatore di entrare nel dettaglio di opere e di creare con esse una vera e propria interazione multimediale. Il fruitore può cioè interagire con l’opera catapultandosi all’interno di essa.

NFT_Carmela Rizzuti_Nascita papaveri_Diploma
NFT_Carmela Rizzuti_Nascita papaveri_Foto
Opera_Carmela Rizzuti_2021_Autoritratto
Opera_Carmela Rizzuti_2021_03
Opera_Carmela Rizzuti_2021
Opera_Carmela Rizzuti_2021_06
Opera_Carmela Rizzuti_2021_09
Opera_Carmela Rizzuti_2021_10

Grande la soddisfazione artistica di Carmela Rizzuti: «Sono molto contenta di partecipare a questa mostra perché la trovo innovativa e stimolante, siamo sempre in continua evoluzione e dobbiamo sfruttare tutti i mezzi che la tecnologia ci offre. L’arte può essere vista ed espressa in tanti modi senza perdere la qualità e la percezione visiva oltretutto si evita anche lo stress che le opere d’arte devono subire come l’imballaggio e il trasposto e oltretutto si abbattono anche i costi di trasporto e l’assicurazione. Oggi la tecnologia ci aiuta ad essere sempre e costantemente informati a divulgare notizie di vario genere tra queste anche l’arte. La cultura ci deve avvicinare perché ci aiuta a capire noi stessi e a rendere viva la nostra esistenza e quando non è possibile dobbiamo sfruttare tutti gli strumenti che sono a nostra disposizione.»

Il videoclip della Mostra: NFT – NUOVA LIBERTÀ DI PENSARE:

MADS, con il suo innovativo progetto di fruizione artistica, è riuscita ad incrementare la qualità visiva dei dettagli, la loro tridimensionalità e i materiali. In questo modo sono state risolte più variabili, come il costo (in termini di spedizione, imballo, assicurazione, dogana), i tempi e la burocrazia. L’opera permane all’artista in totale sicurezza ed è pronta per essere spedita ad un eventuale acquirente. Non ultimo, la situazione che stiamo vivendo ha consentito a MADS di garantire la fruizione dell’arte, e l’arricchimento culturale che da essa deriva, anche a distanza.

La galleria multimediale digitale rappresenta un’evoluzione per il mercato dell’arte, una nuova tendenza, un sistema totalmente diverso da ciò a cui siamo abituati.

L’obiettivo primario è la condivisione artistica, al fine di mettere in luce l’artista, il suo talento e il suo portfolio, rendendolo accessibile a un pubblico sempre più vasto e internazionale. MADS si differenzia dal modello standard di gallerie che hanno un metodo di esposizione tradizionale, sia per il set up (poiché nonostante sia una galleria fisica vanta un set up digitale) sia per i servizi dedicati agli artisti.

La galleria non si occupa solo dell’esposizione ma offre tutti quei servizi di marketing, promozione e pubblicità che oggi sono strumenti indispensabili per qualsiasi professione.

Si garantisce all’artista il supporto di professionisti che si occupano di lanciare, accrescere ed impreziosire la sua immagine. MADS offre servizi di questo tipo per ogni artista, sia emergenti che affermati. L’artista emergente ha infatti bisogno di un progetto di crescita, mentre l’artista affermato ha bisogno di consolidare il proprio percorso.

INFO:

https://www.madsgallery.art/

Titolo:

NEW FREEDOM THINK di Milano

Dal: 28 marzo 2022

Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea

MADS, galleria d’arte contemporanea in zona Navigli.

Carmela Rizzuti:

http://www.carmelarizzuti.net/

https://www.facebook.com/carmela.rizzuti

https://www.instagram.com/carmela_rizzuti_fotografa/

Carmela Rizzuti_autoritratto
© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.