L'Asael chiede maggiore rappresentatività dei consigli comunali :ilSicilia.it

Le dichiarazioni all'assemblea dell'Anci

L’Asael chiede maggiore rappresentatività dei consigli comunali

di
22 Novembre 2019

“È necessario che nel disegno di legge di revisione del Testo unico enti locali, contenuto in uno dei Collegati alla legge di Bilancio, sia prevista una maggiore rappresentatività democratica dei consigli comunali e un loro più profondo coinvolgimento nelle scelte di fondo per la vita delle comunità, realizzando nel contempo una riforma dello status giuridico degli amministratori locali”. 

Foto Matteo CocchiaraLo ha detto il presidente dell’Asael, associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani, Matteo Cocchiara, intervenendo ai lavori della conferenza permanente dei consigli comunali svoltasi nel corso dell’Assemblea nazionale dell’Anci ad Arezzo, che ha visto anche la presenza del presidente della Camera, Roberto Fico.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.