Lavoro: concorso per 1600 posti nella sanità tra infermieri e oss :ilSicilia.it

NUOVE OPPORTUNITÀ IN SICILIA

Lavoro: concorso per 1600 posti nella sanità tra infermieri e oss

di
16 Settembre 2019

Nuove opportunità di lavoro nella Sanità siciliana. Saranno infatti assunti infermieri ed operatori socio sanitari, per un totale di 1573 posizioni disponibili. I posti di lavoro sono distribuiti nelle strutture della Sicilia orientale ed occidentale.

Inizialmente si cercherà di coprire i posti di lavoro tramite la procedura di mobilità, per il resto saranno indetti dei concorsi pubblici in Sicilia.

DI SEGUITO I POSTI MESSI A BANDO PER GLI INFERMIERI:

  1. 7 posti ASP Agrigento;
  2. 63 posti ASP Caltanissetta;
  3. 111 posti ASP Palermo;
  4. 130 posti ASP Trapani;
  5. 65 posti Villa Sofia – Cervello Palermo;
  6. 108 posti ARNAS PAlermo;
  7. 48 posti AOU Palermo;
  8. 118 posti-ASP di Catania;
  9. 32 posti- ASP di Enna;
  10. 34 posti- ASP di Messina;
  11. 97 posti ASP di Ragusa;
  12. 24 posti ASP di Siracusa;
  13. 24 posti A.O. Cannizzaro Catania;
  14. 36 posti-A.O. Papardo Messina;
  15. 13 posti – A.O.U Policlinico Messina;
  16. 19 posti – I.R.C.S.S. Bonino Pulejo Messina.

QUELLI PER OPERATORE SOCIO SANITARIO:

  1. 76 posti-ASP di Catania;
  2. 29 posti – ASP di Enna;
  3. 42 posti ASP di Ragusa;
  4. 15 posti – A.O. Cannizzaro Catania;
  5. 15 posti – A.O.U. Policlinico Messina;
  6. 50 posti I.R.C.S.S. Bonino Pulejo Messina.
  7. 16 posti ASP Agrigento;
  8. 5 posti Villa Sofia – Cervello Palermo;
  9. 79 posti ARNAS PAlermo;
  10. 1 posti ASP Caltanissetta;
  11. 106 posti ASP Trapani;
  12. 29 posti AOU Palermo.

“È un’importante operazione di richiamo – commenta il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – dalla quale auspichiamo possa innescarsi un vero contro esodo dei cervelli e delle braccia. Perché, se da un lato, puntiamo a proseguire l’azione di ripopolamento degli ospedali siciliani migliorandone il funzionamento, contribuendo anche ad accrescere l’offerta al paziente, dall’altro immaginiamo anche i tanti processi di ricongiungimento degli affetti. Per ogni professionista che torna, infatti, ci sarà probabilmente un coniuge, quindi una famiglia che vivrà nuovamente in Sicilia. Ed è bellissimo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.