7 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 14.48

NUOVE OPPORTUNITÀ IN SICILIA

Lavoro: concorso per 1600 posti nella sanità tra infermieri e oss

16 Settembre 2019

Nuove opportunità di lavoro nella Sanità siciliana. Saranno infatti assunti infermieri ed operatori socio sanitari, per un totale di 1573 posizioni disponibili. I posti di lavoro sono distribuiti nelle strutture della Sicilia orientale ed occidentale.

Inizialmente si cercherà di coprire i posti di lavoro tramite la procedura di mobilità, per il resto saranno indetti dei concorsi pubblici in Sicilia.

DI SEGUITO I POSTI MESSI A BANDO PER GLI INFERMIERI:

  1. 7 posti ASP Agrigento;
  2. 63 posti ASP Caltanissetta;
  3. 111 posti ASP Palermo;
  4. 130 posti ASP Trapani;
  5. 65 posti Villa Sofia – Cervello Palermo;
  6. 108 posti ARNAS PAlermo;
  7. 48 posti AOU Palermo;
  8. 118 posti-ASP di Catania;
  9. 32 posti- ASP di Enna;
  10. 34 posti- ASP di Messina;
  11. 97 posti ASP di Ragusa;
  12. 24 posti ASP di Siracusa;
  13. 24 posti A.O. Cannizzaro Catania;
  14. 36 posti-A.O. Papardo Messina;
  15. 13 posti – A.O.U Policlinico Messina;
  16. 19 posti – I.R.C.S.S. Bonino Pulejo Messina.

QUELLI PER OPERATORE SOCIO SANITARIO:

  1. 76 posti-ASP di Catania;
  2. 29 posti – ASP di Enna;
  3. 42 posti ASP di Ragusa;
  4. 15 posti – A.O. Cannizzaro Catania;
  5. 15 posti – A.O.U. Policlinico Messina;
  6. 50 posti I.R.C.S.S. Bonino Pulejo Messina.
  7. 16 posti ASP Agrigento;
  8. 5 posti Villa Sofia – Cervello Palermo;
  9. 79 posti ARNAS PAlermo;
  10. 1 posti ASP Caltanissetta;
  11. 106 posti ASP Trapani;
  12. 29 posti AOU Palermo.

“È un’importante operazione di richiamo – commenta il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci – dalla quale auspichiamo possa innescarsi un vero contro esodo dei cervelli e delle braccia. Perché, se da un lato, puntiamo a proseguire l’azione di ripopolamento degli ospedali siciliani migliorandone il funzionamento, contribuendo anche ad accrescere l’offerta al paziente, dall’altro immaginiamo anche i tanti processi di ricongiungimento degli affetti. Per ogni professionista che torna, infatti, ci sarà probabilmente un coniuge, quindi una famiglia che vivrà nuovamente in Sicilia. Ed è bellissimo”.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.