"Lavoro e sicurezza le priorità della Lega", videointervista a Igor Gelarda | ilSicilia.it :ilSicilia.it

“Lavoro e sicurezza le priorità della Lega”, videointervista a Igor Gelarda

8 Agosto 2018

Guarda la video intervista in alto

Igor Gelarda, poliziotto, consigliere comunale, da alcuni giorni è il nuovo responsabile organizzativo della Lega – Salvini Premier per Palermo e provincia, nominato dal Commissario regionale Stefano Candiani. Lo abbiamo voluto intervistare, per capire quali sono gli obiettivi del partito di Matteo Salvini per Palermo e la Sicilia e qual è il ritratto del militante leghista palermitano.

Vogliamo evitare che i nostri giovani continuino ad abbandonare Palermo e la Sicilia – spiega Gelarda – creando le condizioni affinché possano vivere qui e realizzarsi lavorativamente. Un tema prioritario è poi la sicurezza delle nostre città e dei nostri centri abitati“. Dunque, lavoro e sicurezza sono gli assi principali su cui punterà la Lega.

A Palermo opposizione dura a Leoluca Orlando, che da tempo ha lanciato lo slogan Palermo città mediorientale: “No, Palermo è una capitale del Mediterraneo, il che è molto diverso”. Igor Gelarda preannuncia anche il prossimo ingresso di alcuni consiglieri comunali palermitani nel partito e spiega quali saranno i criteri di selezione, a partire dal nuovo codice etico della Lega in Sicilia.

Infine, ricostruisce le ultime fasi della sua presenza nel Movimento 5 stelle e come è avvenuto l’avvicinamento al partito salviniano.

Guarda la video intervista in alto

Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Scuola, “prorogare il contratto degli insegnanti precari”

Giovanna D’Agostino è la presidente dell’Associazione “Insieme per il sostegno” di cui fanno parte centinaia di insegnanti precari. In questa intervista si fa portavoce del sentire degli insegnanti precari chiedendo al Governo Conte la proroga del contratto al 31 agosto per tutti i precari della scuola
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona