Lavoro: Frontex cerca 700 doganieri comunitari :ilSicilia.it

la domanda entro il 16 dicembre

Lavoro: Frontex cerca 700 doganieri comunitari

di
26 Ottobre 2019

Frontex, l’agenzia comunitaria incaricata di coordinare tra i Paesi membri il controllo delle frontiere, cerca 700 doganieri comunitari, è possibile presentare la domanda entro il 16 dicembre.

Sul sito Frontex si possono trovare tutte le informazioni necessarie per potersi candidare. L’agenzie offre un contratto di cinque anni, con un periodo di prova di nove mesi e uno di formazione di sei mesi, le posizioni da ricoprire sono: livello base, intermedio e avanzato.

Per il primo livello, l’età massima è di 47 anni e i selezionati potranno essere mandati ovunque a seconda delle necessità, anche nel proprio Paese, ma non è detto, ma al di là del periodo di missione, il luogo di lavoro è Varsavia.

Verrà valutata anche la preparazione fisica dei candidati. Lo stipendio mensile massimo di un funzionario di livello base sarà di 2.710 euro netti, a cui bisogna aggiungere le indennità, l’assunzione scatterà nel gennaio 2021.

Per essere selezionati è necessario avare già maturato esperienza nel mantenimento dell’ordine pubblico o nei servizi emergenza o ancora nella gestione delle crisi.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro