Lavoro, il Ministero dell'Economia assume 56 impiegati. Ecco come candidarsi :ilSicilia.it

Il bando

Lavoro, il Ministero dell’Economia assume 56 impiegati. Ecco come candidarsi

di
12 Agosto 2020

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale, Concorsi ed Esami, n. 61 del 7 agosto 2020 il bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive 56 unità di personale di alta professionalità, da inquadrare nella Terza Area funzionale – Fascia retributiva F3 – da destinare al Ministero dell’economia e delle finanze, per gli uffici ubicati nella sede di Roma, di cui:

30 unità di personale con profilo di Analista economico finanziario da destinare in via prevalente alle attività di supporto ai negoziati europei e internazionali (profilo: codice A);
15 unità di personale con profilo di Funzionario tributario da destinare in via prevalente alle attività di supporto ai negoziati europei e internazionali (profilo: codice B);
11 unità di personale con profilo di Funzionario amministrativo contabile da destinare in via prevalente al completamento dell’attuazione della riforma del bilancio dello Stato, anche in relazione alle connesse attività di sviluppo, sperimentazione e messa a regime dei sistemi informativi (profilo: codice C).
La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, dalle ore 00:00 dell’8 agosto 2020, all’indirizzo https://www.concorsionline.mef.gov.it/concorsi/. La procedura di compilazione ed invio on-line della domanda dovrà essere perentoriamente completata entro le ore 16:00 del 21 settembre 2020.
Ago 2020 – Bando (PDF, 262.87 KB).

A questo link tutte le informazioni utili per partecipare.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin