Lavoro: nuovo concorso per la Marina Militare, 53 posti | IL BANDO :ilSicilia.it

Domande entro il 12 dicembre 2019

Lavoro: nuovo concorso per la Marina Militare, 53 posti | IL BANDO

15 Novembre 2019

Nuovi bandi di concorso indetti dal Ministero della Difesa per il reclutamento di 53 ufficiali in servizio permanente nei ruoli speciali dei vari Corpi della Marina Militare per l’anno 2020.

La selezione dei candidati avverrà per titoli ed esami.

Ecco i concorsi indetti con i relativi profili ricercati:

  • concorso per il reclutamento di 25 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo di stato maggiore, con riserva di due posti;
  • concorso per il reclutamento di 15 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo del genio della Marina, ripartiti tra genio navale, settore navale(6 posti); genio navale, settore sommergibilisti(2 posti); armi navali( 4 posti) e infrastrutture(3 posti);
  • concorso per il reclutamento di 9 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo di commissariato militare marittimo, con riserva di un posto;
  • concorso per il reclutamento di 4 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo delle capitanerie di porto, con riserva di 3 posti;

Requisiti di ammissione

Nave Borsini, marina militare

Ai candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti generici:

  • cittadinanza italiana;
  • età: non superiore ai 45 o 35 anni, in base alle categorie di appartenenza;
  • titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale, diploma di geometra o perito industriale o laurea, in base al profilo per cui ci si candida;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • avere tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • non aver riportato sanzioni disciplinari di stato nel quinquennio antecedente alla data di scadenza del bando.

Prove di selezione

Lo svolgimento dei concorsi prevede:

  • una prova scritta di cultura generale, consistente nella somministrazione di un questionario con ottanta quesiti a risposta multipla nelle materie di italiano, educazione civica e storia;
  • una prova scritta per l’accertamento della conoscenza della lingua inglese, consistente nella somministrazione di un questionario contenente cinquanta quesiti a risposta multipla,
  • una prova scritta di cultura tecnico-professionale consistente in quesiti a risposta libera su argomenti previsti dai programmi d’esame riportati nell’allegato C del bando.

 Valutazione dei titoli di merito

  • accertamenti psico-fisici: si svolgeranno presso il Centro di selezione della Marina militare di Ancona indicativamente nel mese di marzo 2020 e avranno una durata presunta di quattro giorni;
  • accertamento attitudinale: consistenti nello svolgimento di una serie di prove (test, questionari, prove di performance, intervista attitudinale individuale) volte a valutare oggettivamente il possesso dei requisiti necessari per un positivo inserimento nella Forza armata e nel ruolo specifico;
  • prove di efficienza fisica: si svolgeranno presso il Centro di selezione della Marina militare di Ancona;
  • prova orale: verterà sugli argomenti previsti dai programmi riportati nell’allegato C del bando;
  • prova orale: facoltativa di lingua straniera.

Come partecipare

Le procedure di reclutamento del personale sono gestite tramite il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa, dove è possibile compilare e inoltrare la domanda di partecipazione ad uno dei vari concorsi, entro il 12 dicembre 2019.

Per maggiori informazioni i diretti interessati sono invitati a leggere nel dettaglio il bando dei concorsi ufficiali ruoli speciali dei Corpi della Marina militare, anno 2020.

 

 

LEGGI ANCHE:

Lavoro: concorsi nei Ministeri, oltre settemila i posti | I BANDI

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.