Lavoro, stabilizzazione Asu: Scavone incontra Anci, Asp e Camere di Commercio :ilSicilia.it
Palermo

il meeting

Lavoro, stabilizzazione Asu: Scavone incontra Anci, Asp e Camere di Commercio

di
26 Maggio 2021

Si accelera sulla stabilizzazione degli Asu: l’assessore regionale al Lavoro, Antonio Scavone, ha incontrato oggi i vertici delle Asp e delle Camere di Commercio oltre ai rappresentanti dell’Anci.

«Abbiamo voluto accelerare il processo di stabilizzazione degli Asu – ha detto l’assessore – illustrando agli enti utilizzatori i passaggi da mettere in atto per procedere rapidamente alla stabilizzazione dei 4.571 soggetti, in atto impiegati in attività socialmente utili. Al termine di questo primo giro di incontri, oltre ad una verifica che faremo con le parti sociali sull’attuazione della norma approvata dall’Ars con l’ultima Finanziaria, pubblicheremo una manifestazione di interesse per gli enti pubblici che volessero acquisire ulteriori lavoratori».

«Abbiamo chiuso una pagina del precariato storico – ha dichiarato l’assessore regionale al Lavoro – riconoscendo a circa 5 mila persone, che da decenni lavorano anche all’interno di enti pubblici, lo status di lavoratori. La norma approvata dall’Ars è il frutto del lavoro costante che in questi mesi si è sviluppato attraverso il tavolo di consultazione sociale permanente sulle problematiche relative al personale Asu istituito presso il dipartimento Lavoro con il determinante contributo della quinta commissione e dei suoi componenti».

Oltre ai 37 milioni già stanziati come negli scorsi anni per il pagamento del sussidio, con l’ultima Finanziaria il governo Musumeci ha aggiunto ulteriori 10 milioni di euro per il 2021 e ha stanziato complessivamente 54 milioni per il 2022 e il 2023 necessari a coprire anche il fabbisogno finanziario relativo agli oneri sociali.

«La Regione copre il costo complessivo per la stabilizzazione – ha proseguito Scavone – L’art. 36 della stessa legge prevede, inoltre, altri benefici come la fuoriuscita volontaria dal bacino e l’accompagnamento alla pensione per gli aventi diritto». Ad oggi già alcune decine di lavoratori Asu hanno richiesto al dipartimento Lavoro il beneficio economico per la loro fuoriuscita dal bacino.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.