Le frecce tricolori in volo su Palermo: solidarietà per l'emergenza Coronavirus | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

il volo su palazzo dei normanni

Le frecce tricolori in volo su Palermo: solidarietà per l’emergenza Coronavirus | VIDEO

di
27 Maggio 2020

Guarda il video in alto 

Le frecce tricolore sono entrate in città da Mondello, hanno sorvolato via Libertà fino alla Stazione e poi apertura sul mare davanti al Foro Italico. Questo è stato il programma del passaggio delle “Frecce Tricolori” sul capoluogo siciliano previsto per oggi (27 maggio). La pattuglia acrobatica nazionale dell’Aeronautica militare ha sorvolato oggi la città per il suo “Abbraccio tricolore“, voluto dal ministro della Difesa in occasione del 74° anniversario della proclamazione della Repubblica.

Le Frecce Tricolori hanno già omaggiato Trento, Codogno – luogo suo malgrado simbolo dell’epidemia da Covid-19 – Milano, Torino e Aosta ma anche Genova, Firenze, Perugia e L’Aquila. Oggi Cagliari e Palermo. Dopo toccherà a Catanzaro, Bari, Potenza, Napoli, Campobasso; il 29 sarà la volta di Loreto (dove ha sede il santuario della Madonna protettrice dell’Arma Azzurra), Ancona, Bologna, Venezia e Trieste. Il 2 giugno gran finale a Roma. Una serie di sorvoli in tutte le regioni italiane in segno di unità, solidarietà e di ripresa.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.