Le prime immagini del nuovo satellite: la Sicilia e l'Etna fotografate dallo spazio | FOTO :ilSicilia.it

lanciato il 25 aprile

Le prime immagini del nuovo satellite: la Sicilia e l’Etna fotografate dallo spazio | FOTO

di
6 Giugno 2018

Sono della Sicilia, con l’Etna bene in evidenza, le prime immagini inviate a Terra dal satellite Sentinel-3B, la più recente delle sentinelle del pianeta lanciata il 25 aprile nell’ambito del programma Copernicus, promosso da Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Commissione Europea.

Pubblicate sul sito dell’Esa, le immagini sono nell’infrarosso e sono state catturate dall’altimetro e dal radiometro Slstr (Sea and Land Surface Radiometer), progettato in Italia da Leonardo. Lo stesso satellite è stato costruito in Italia dalla Thales Alenia Space (Thales-Leonardo).

Le tracce termiche rendono l’Etna chiaramente visibile perché l’immagine mostra una mappa con la temperatura dell’intera area. La superficie terrestre è colorata in rosso e arancio, le superfici marine in blu, le aree in blu-nero scuro corrispondono alle nuvole, che non sono trasparenti alle radiazioni termiche a infrarossi e quindi impediscono la visione di mare e terra.

Sentinel-3B è stato progettato per fornire temperature delle acque superficiali e misure al servizio dei centri di previsione oceanografici e meteorologici, mentre sulla superficie terrestre gli strumenti possono monitorare zone di calore urbano e incendi boschivi.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin