13 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 10.22
caronte manchette
caronte manchette

Il disegno di legge oggi in Aula

Le variazioni di bilancio approdano all’Ars: pochi articoli, tante incognite

6 dicembre 2018

Il giorno dell’approdo a Sala d’Ercole della variazione di bilancio è arrivato. L’Ars si riunirà oggi alle 10 per valutare il disegno di legge che ha fatto discutere fin dall’annuncio della sua calendarizzazione, con il Presidente dell’Aula Gianfranco Micciché finito nel mirino delle opposizioni.

Tante le incognite sul ddl, un documento di una manciata di articoli che però i deputati hanno preso di mira con decine e decine di emendamenti. Non a caso stamattina, prima dell’inizio della seduta, ci sarà la conferenza di Giuseppe Milazzo, capogruppo di Forza Italia, che presenterà gli emendamenti alle variazioni.

Si tratta solo dell’ultima delle riunioni con i giornalisti che i vari gruppi all’Ars, sia di maggioranza che di opposizione, hanno ritenuto di convocare per illustrare le modifiche proposte, circostanza che fa capire quanto siano controverse le norme contenute. La coperta è corta e molto si è discusso dei tagli agli enti locali, delle premialità per i comuni che hanno superato il 65% della raccolta differenziata, solo per citare alcune delle materie più controverse.

Adesso è arrivato il momento di fare sul serio. Reggerà la coalizione di centrodestra in Aula? Musumeci accoglierà l’appello del pentastellato Giancarlo Cancelleri che ha proposto una sorta di ‘tregua collaborativa’ in vista della sessione di bilancio? Se non si trattasse del futuro della Sicilia, verrebbe da dire: non resta che preparare i pop corn.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Abbiamo molto da imparare

“Nzu”! Suono quasi gutturale che usciva con una smorfia da chi quasi a significarvi che “nenti sacciu e nenti sapia” voleva chiudere al nascere qualunque tipo di conversazione e tu sapevi che anche se ti fossi perso era certamente giunto in Sicilia.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.