L'economia siciliana e i giovani neet, a Messina si parla di start-up :ilSicilia.it
Messina

Venerdì 31 gennaio

L’economia siciliana e i giovani neet, a Messina si parla di start-up

24 Gennaio 2020

Venerdì 31 gennaio, alle ore 9, nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Messina, si terrà un incontro di presentazione organizzato dall’Ente Microcredito, dal titolo “Politiche per lo sviluppo in favore dello start up delle piccole imprese e attività professionali“.

All’incontro interverranno: l’on. Mario Baccini, presidente dell’Ente Nazionale Microcredito, l’assessore all’Istruzione e alla Formazione Roberto Lagalla, l’assessore alla Famiglia Antonio Scavone, il rettore di UniME Salvatore Cuzzocrea,  il prof. Francesco Verbaro, senior advisor dell’AdEPP, il dott. Giancarlo Proietto ed il dott. Nicola Patrizi, rispettivamente responsabile operativo e project manager del progetto “SELFIEmployment” e “Yes I Start Up“.

Presenti anche il prof. Giacomo Gargano, Presidente di IRFIS, il dott. Ivo Blandina, presidente della Camera di Commercio di Messina, il dott. Enrico Spicuzza, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti di Messina, l’ing. Gaetano Sciacca, Direttore del Centro per l’Impiego di Messina, il dott. Rosario De Luca, Referente rete Eures, il dott. Ignazio Gattuso, del Comitato promotore delle Consulte Giovanili siciliane.

Pietro Ridolfo, consulente dell’Ente microcredito

L’iniziativa nasce dall’esigenza di approfondire il dibattito sui modelli per la promozione dell’imprenditorialità al Sud e per presentare i progetti dell’Ente Microcredito destinati ai giovani NEET siciliani: “SELFIEmployment” e “Yes I Start Up”. Due progetti, come dichiarato da Piero Ridolfo, Consulente dell’Ente Microcredito per il supporto agli agenti territoriali della Regione Sicilia, che prevedono un percorso di accompagnamento all’avvio di impresa e supporto allo start up di impresa, ed un finanziamento a tasso zero fino a 50 mila euro per i giovani NEET che vogliono intraprendere un’esperienza imprenditoriale.

Il giovane NEET sarà accompagnato a saper riconoscere e sviluppare le proprie attitudini imprenditoriali, formato sulle nozioni generali di management d’impresa, ed informato sulla rete degli attori istituzionali e sugli strumenti utili per fare impresa. L’obiettivo è quello di permettere al giovane NEET di strutturare in maniera compiuta la propria idea di impresa formalizzandola in un business plan, anche al fine della successiva presentazione della domanda di finanziamento sul portale Invitalia, per l’accesso alla misura 7.2. del PON IOG – SELFIEmployment.

Il progetto riguarda anche lo start up degli studi professionali e l’accompagnamento dei giovani candidati alla professione. Formazione manageriale e accesso al credito possono aiutare i giovani ad iniziare prima e ad iniziare meglio.

L’evento è accreditato per i dottori commercialisti con il riconoscimento di n. 3 crediti formativi.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco