Lega Pro: il Trapani vede la vetta, derby fra Sicula Leonzio e Siracusa :ilSicilia.it
Catania

I granata lottano per la promozione

Lega Pro: il Trapani vede la vetta, derby fra Sicula Leonzio e Siracusa

27 Marzo 2019

A poche giornate dalla fine, il campionato di Lega Pro è più acceso che mai, soprattutto per le squadre siciliane. Il trentunesimo turno di campionato vedrà il Trapani impegnato con la mina vagante Viterbese, figlia di cinque risultati utili consecutivi, e che affronterà anche questa sera nella semifinale di andata della Coppa Italia di Lega Pro.

Il Trapani deve riprendersi dal pesante tonfo in casa della Virtus Francavilla, approfittandone per ridurre le distanze o, addirittura, per agganciare la Juve Stabia in classifica.  I campani sono stati fermati sul 1-1 nel monday night match con il Rieti. I campani non fanno risultato pieno da quattro gare, il che ha consentito al Trapani di portarsi a soli tre punti in classifica.

Discorso diverso invece riguarda la Sicula Leonzio e il Siracusa, impegnate in un derby fratricida con una posta in gioco molto alta.  La Leonzio viene da un solo punto raccolto nelle ultime due partite, entrambe in trasferta, mentre il Siracusa si trova nelle posizioni basse dalla classifica, con un solo punto nelle ultime quattro gare e con una classifica che, al momento, vede gli azzurri con un solo punto di vantaggio sul baratro play-out.

Nella giornata di Lunedì, il presidente del Siracusa, Giovanni Alì, ha incontrato a Palazzo Vermexio il sindaco di Siracusa Francesco Italia e i vertici della giunta del capoluogo di provincia.

Come si legge in un post dedicato sulla pagina del Siracusa Calcio, nell’incontro “sono stati toccati diversi temi, dalla nuova penalizzazione ai programmi futuri della società e sulla voglia del presidente Alì di investire ancora per la città”. Gli azzurri infatti vedono all’orizzonte una possibile nuova penalizzazione in classifica, che rischia di complicare una situazione già di per sè tesissima.

Domenica riposa invece il Catania, annichilito nel turno precedente dalla Reggina, e che tornerà in campo il 3 Aprile nel recupero della nona giornata contro la Viterbese. Gli etnei hanno bisogno di un risultato utile, anche per rompere la diffidenza  dei tifosi sulla società etnea. I rossoblu, nella sfida del Massimino, dovranno fare a meno di Curiale, espulso nel match contro la Reggina, a seguito di una manata ad un giocatore avversario.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.