Lelio Giannetto: incontro, confronto e performance con altri artisti alla Fabbrica 102 :ilSicilia.it
Palermo

Appuntamento il 21 novembre

Lelio Giannetto: incontro, confronto e performance con altri artisti alla Fabbrica 102

di
19 Novembre 2019

Il contrabbassista di Palermo Lelio Giannetto viene considerato una sorta di ‘Terminator’, capace di resistere a ogni tipo di sollecitazione artistica da qualunque linguaggio possa provenire.

Da un’idea di Valeria Sara Lo Bue, il questa volta Giannetto si incontrerà, si confronterà, ma non si scontrerà, con alcuni personaggi chiave della scena artistica cittadina e, con ognuno di essi, svilupperà un inedito dialogo dove il suono del suo strumento diventerà ora un tappeto volante, ora un carrarmato ad emissione sonica, ora anche un aspiratutto o un cavallo a dondolo o un pendolo risuonante.

Il funambolico Lelio Giannetto incontrerà giovedì 21 novembre alla Fabbrica 102, a partire dalle 21,30, vari ospiti in un intreccio di parole suoni e gesti che non vi lasceranno indifferenti, né indifferenziati. Special guest Gianfranco Perriera. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.