Lello Analfino: "Ciao Lercara! Grazie per quello che state facendo, ci vedremo presto" | VIDEO :ilSicilia.it

voce del gruppo musicale Tinturia

Lello Analfino: “Ciao Lercara! Grazie per quello che state facendo, ci vedremo presto” | VIDEO

di
8 Aprile 2020

Guarda il video in alto

“Ciao Lercara!” Lello Analfino, il front man del gruppo musicale dei Tinturia, manda un video messaggio a tutti gli abitanti del paese in provincia di Palermo, Lercara Friddi, ringraziandoli, sentitamente, per l’esempio che stanno dando nel rispettare le regole di isolamento sociale per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Lello Analfino e i Tinturia

Se in queste settimane il rispetto delle norme ha dimostrato di produrre un calo di contagi, e conseguentemente, un calo dei ricoveri, si teme in concomitanza delle feste pasquali che la popolazione, sulla scia delle prime giornate di sole, abbassi la guardia cedendo al desiderio di gite fuori porta o di riunioni di famiglia, vanificando tutti i sacrifici fatti finora.

So che vi state comportando molto bene, mi raccomando continuate a rimanere a casa che siamo sulla buona strada. È una cosa importante per Pasqua e Pasquetta che ognuno rimanga a casa solo con i parenti diretti, non fate scampagnate rimanete in casa, solo così possiamo augurarci di trascorre un’estate relativamente serena“.

Il cantante, per il suo modo di essere verace e un siciliano fin dentro il midollo, ha un grande seguito di pubblico, nell’Isola e non solo, soprattutto tra i giovani.

Se non lo facciamo –  continua Analfino – la situazione peggiorerebbe, tutti insieme riusciremo a superare questa situazione e ci rivedremo quanto prima anche a Lercara, magari proprio per un concerto dei Tinturia“.

E a chiusura, un saluto affettuoso: “Abbraccio tutta Lercara, e tutti i ragazzi che stanno facendo il loro dovere. Ciao amici, pane, amore e tinturia, pi tutta a vita“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin